Sanremo 2021, ecco il protocollo Rai: "Niente pubblico all'Ariston"

L'estremo rimedio della Rai per confermare il Festival dal 2 al 6 marzo: il testo.
Sanremo 2021, ecco il protocollo Rai: "Niente pubblico all'Ariston"

Niente pubblico all'Ariston, stop agli eventi esterni e alla presenza a Sanremo di programmi collegati al festival.

Sono i punti essenziali individuati dalla Rai nel protocollo per lo svolgimento in sicurezza del Festival di Sanremo che sarà inviato domani al Cts. La Rai lo fa sapere con una nota ufficiale, diffusa al termine di una riunione con il direttore artistico Amadeus in cui sono stati esaminati in dettaglio i vari scenari: "La Rai ritiene che la 71a edizione del Festival di Sanremo, prevista dal 2 al 6 marzo si debba concentrarsi esclusivamente sull'evento serale al Teatro Ariston. Per tale motivo domani l'azienda presenterà al Cts il protocollo organizzativo-sanitario che non prevede la presenza del pubblico al Teatro Ariston. La Rai ha dato pertanto indicazioni al direttore artistico per lavorare su idee creative compatibili con questa impostazione. Con tale impostazione la Rai intende produrre il massimo sforzo per realizzare un Festival in sicurezza e portare lo show ai suoi telespettatori nel rispetto del mondo della musica e della storia del Festival". Lo scenario prospettati oggi dalla RAI collima con quello proposto dal ceo di FIMI Enzo Mazza, che già all'inizio dello scorso gennaio, intervistato da Rockol e dall'ADNKronos, aveva parlato di un Sanremo 2021 in termini di ".evento solo televisivo" e privo delle manifestazioni collaterali.

Ora si attende la decisione del comitato tecnico scientifico, che nei prossimi giorni analizzerà il testo del protocollo Rai e suggerirà ulteriori specifiche. 

La Rai ha deciso di affidarsi al parere del comitato tecnico scientifico in seguito all'intervento delle istituzioni nella vicenda relativa all'eventuale presenza all'Ariston di spettatori, con il Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini che lo scorso giovedì ha ribadito un "no" anche ad una platea composta dai 380 figuranti, soluzione alla quale stavano già lavorando il conduttore e direttore artistico del Festival Amadeus e la Rai dopo aver riconvertito il Teatro Ariston in uno studio tv, mettendo da parte il bizzarro e chiacchierato progetto della nave

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

Accedi alla web-app gratuita degli effettivi passaggi radiofonici delle canzoni di Sanremo in tempo reale, divisi per categorie Campioni e Nuove Proposte, calcolati da Radiomonitor su un panel di circa 367 emittenti monitorate in Italia.
© 2021 Radio Airplay powered by Rockol - riproduzione vietata.

La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.