Sony Music compra due società di Kobalt

Passano di mano AWAL e la collecting Kobalt Neighboring Rights per 430 milioni di dollari
Sony Music compra due società di Kobalt

Si rivela via via sempre più strategica la fornitura di servizi agli artisti da parte delle major discografiche. Sony Music ha fatto sapere di aver stretto un accordo con il gruppo editoriale Kobalt per l’acquisizione di due società controllate dalla società fondata e guidata da Willard Ahdritz, la publishing company AWAL e la società di intermediazione Kobalt Neighboring Rights. L'affare, ha confermato Sony, ammonta a 430 milioni di dollari.

La prima cura gli interessi editoriali di artisti come Nick Cave, Finneas, Little Simz e Lauv, mentre la seconda conta oltre 2000 clienti tra artisti ed etichette come Cardi B, Ed Sheeran, Ariana Grande, Concord e Secretly Canadian, distribuendo in ripartizioni dal 2013 oltre 250 milioni di dollari. Le due realtà confluiranno in un’unica, nuova divisione di Sony Music che “sarà potenziata dalla tecnologia e dalla rete” della società di distribuzione e servizi già presente nell’assetto aziendale del gruppo, Orchard. Nonostante l’acquisizione, AWAL non cambierà la propria dirigenza, che resterà affidata a Lonny Olinick.

“Il nostro investimento nella crescita di AWAL ci offre un altro livello di servizio da offrire alla comunità musicale indipendente”, ha commentato il ceo di Sony Music Rob Stringer: “Grazie alle loro soluzioni flessibili per costruire la carriera degli artisti, insieme offriremo ai creator le opzioni più interessanti per entrare in contatto con il pubblico a livello mondiale”. “Il team AWAL ha consentito agli artisti di poter fornire la propria visione creativa in modi innovativi”, gli ha fatto eco Olinick: “Ora, come parte dell'ecosistema Sony globale, possiamo espandere notevolmente questa visione per loro”.

L’operazione è da inquadrare nel processo di potenziamento messo in atto da Sony nei confronti dei propri servizi agli artisti, già perseguita con l’acquisizione dei distributori Phonofile e Finetunes, che hanno accresciuto notevolmente le capacità di distribuzione di Orchard sul mercato europeo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.