La fine degli One Direction: come il gruppo è diventato "History"

Nel gennaio 2016 usciva l'ultimo videoclip con i cinque membri assieme.
La fine degli One Direction: come il gruppo è diventato "History"

Uno scioglimento ufficiale non è mai stato comunicato, ma 5 anni fa gli One Direction diventavano "History", con l'ultimo videoclip del gruppo. Oggi è stato celebrato dai fan che hanno mandato in tendenza su Twitter l'hashtag  #5YearsOfHistory.

La fine era già iniziata da tempo, con l'uscita di Zayn Malik  dal gruppo il 25 marzo 2015. La boy band che, di fatto non era più tale ma ormai mirava ad un pubblico più adulto, incise l'album "Made in the A.M.", che venne pubblicato il 13 novembre 2015, poco dopo la fine del "On the Road Again Tour", concluso in 4.
"History", diretto da Ben Winston, Calvin Aurand e Gabe Turner, divenne l'ultimo clip pubblicato dal gruppo: assemblava immagini della storia del gruppo dalla sua formazione con una performance recente (senza Zayn Malik).

Il gruppo debuttò nel 2010 all'edizione britannica di X Factor: Niall Horan, Zayn Malik, Harry Styles, Louis Tomlinson e Liam Payne partecipano come solisti, ma seguendo l'indicazione del giudice ospite Nicole Scherzinger, diventarono un gruppo. Arrivarono terzi, ma firmando un contratto da due milioni di sterline per la Syco di Simon Cowell, l'ideatore del format del talent.  

“What makes you beautiful", il singolo d'esordio venne pubblicato a fine 2011, seguito da "Up all night", il primo album. Sono seguiti, al ritmo di un album all'anno, "Take Me Home", "Midnight Memories", "Four" e appunto "Made in the A.M.". Nell'estate 2014 la band tenne due concerti sold out a San Siro. Divennero un film e un DVD, pubblicato nell'autunno 2014, in contemporanea a "Four", che spostò la band verso un suono più adulto, con citazioni rock. 

Anche gli altri membri, a partire dal 2016 hanno intrapreso la strada dei progetti solisti. Harry Styles ha pubblicato due album, quello eponimo del 2017 e "Fine Line" (2019), intraprendendo anche la carriera da attore. Niall Horan ha pubblicato "Flicker" (2017) e "Heartbreak Weather" (2020) mente Louis Tomlinson ha pubblicato "Walls" (2020). Tomlinson, nel luglio 2020, fu l'ultimo del gruppo a separarsi da Simon Cowell, lasciando la sua etichetta.

Sempre nel luglio 2020  la band celebrò il decennale del debutto rendendo disponibile un sito speciale con un archivio interattivo dedicato ai lavori del gruppo, gli artwork dei dischi, le registrazioni delle apparizioni televisive. Al tempo la stampa britannica riferì di voci da fonti vicine al gruppo di un progetto di reunion, corroborate tra l'altro dalle dichiarazioni di Liam Payne rilasciate al Sun lo scorso aprile, circa la volontà di "far succedere qualcosa per celebrare la ricorrenza", ma il divorzio di Louis Tomlinson dell'etichetta di Simon Cowell, avvenuto pochi giorni prima, fece naufragare ogni ipotesi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.