Mike Oldfield: "Tubular Bells" in concerto a Londra la prossima estate

Hanno inizio i festeggiamenti per i cinquanta anni del capolavoro del musicista britannico.

La prossima estate, dal 7 al 15 agosto, verrà eseguito alla Royal Festival Hall del Southbank Centre di Londra dal vivo e per intero “Tubular Bells”, lo storico album pubblicato dal musicista britannico Mike Oldfield nel 1973. Nel 1973, la Queen Elizabeth Hall del Southbank Centre ospitò anche la prima esibizione dal vivo di “Tubular Bells”.

'Tubular Bells - Live In Concert', avrà la direzione musicale di Robin A. Smith e sarà eseguito da una grande orchestra. Il pubblico potrà seguire lo spettacolo solo stando seduto.

Ha dichiarato Oldifield riguardo questa nuova produzione del suo capolavoro: "È incredibile pensare che sono passati cinquanta anni da quando ho iniziato a scrivere “Tubular Bells”, e sono commosso dal fatto che la mia musica abbia raggiunto così tante persone, in tutto il mondo.

Ho lavorato con Robin A Smith per quasi trenta anni, da quando abbiamo presentato “Tubular Bells” insieme al Castello di Edimburgo, in molte esibizioni e registrazioni diverse culminate con le Olimpiadi di Londra nel 2012. Quando ho iniziato a pensare di reinventare “Tubular Bells” per esibizioni dal vivo con ballerini e acrobati, e ovviamente musica dal vivo, era Robin che sapevo avrebbe potuto realizzare questa visione. Sono entusiasta che questo stia finalmente arrivando sul palco. Sono sicuro che l'esperienza del concerto dal vivo per il 50° anniversario di “Tubular Bells” sarà spettacolare, teatrale, fantastica ed emozionante. Sono davvero entusiasta per il fatto che verrà presentata in anteprima nel 2021, proprio per i cinquanta anni da quando ho iniziato a scrivere la musica e sarà in tour nel mondo fino al 2023, il 50° anniversario dell'uscita dell'album originale".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.