Morgan, ascolta "Che succede?" dall'album "Mr. Agon e il Sacro silenzio"

Il musicista monzese condivide, dopo "Ano" e "Sottochiave spazionave", l'ascolto di un terzo brano del suo nuovo disco.
Morgan, ascolta "Che succede?" dall'album "Mr. Agon e il Sacro silenzio"

Morgan, via social network, dopo avere condiviso l'ascolto di “Ano” e “Sottochiave spazionave”, ha pubblicato un terzo brano incluso nella tracklist dell'annunciato album, "Mr. Agon e il Sacro silenzio".

Prima di pubblicare il nuovo brano il musicista brianzolo aveva, qualche ora prima, lanciato sul suo account Instagram quello che ormai è diventato uno schema fisso. Morgan ha invitato i suoi 'seguaci' a stare ancora al gioco e a raggiungere i 3.000 lo voglio per ascoltare “Che succede?”. Missione compiuta da parte dei fan.

Nel nuovo brano, definito di genere assurdo con sintesi vocale, per il primo minuto e mezzo si sente ripetere come un mantra la frase 'Che succede?', poi il cantautore monzese cambia registro e ne avvia un altro, di minore durata (di mantra): 'Mi avete rotto il cazzo tutti'. Minimale, elettronica, esemplificativa.

Questo il messaggio pubblicato a corredo della clip del nuovo brano: “Morgan - che succede? Morgan-da Mr. Agon e il Sacro silenzio il terzo brano aleatorio di genere assurdo con sintesi vocale, come promesso al pubblico qualora si fossero raggiunti i 3000 lo voglio. Nella mezzanotte esatta tra il 23 e il 24 gennaio dell’anno 2021 è successo questo.”

Tracklist:

Premessa della premessa

La carta

Klaptzical

Tutti sanno tutto

Flash

L’anarchico corrotto

Il ragno dal buco

Le brutte intenzioni

Il tarlo

Ano

Sottochiave Spazionave

Che succede?

Maître à penser

Così

I tempi di Keith Emerson

Complotto della Sony

Quanto poco ci vuole

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.