Il ritorno del Live Aid?

Il piano: una celebrazione live del ritorno alla normalità in tutta Europa
Il ritorno del Live Aid?

La proposta è di Catherine Martin, ministro della Cultura, delle Arti e del Turismo irlandese (l'omologo del Mibact italiano): una riesumazione del format dello storico concerto Live Aid, re-immaginato nel 2021 come una serie di concerti simultanei in varie località europee per celebrare la vittoria sul Covid-19.

Il piano, che secondo l'Irish Mirror avrebbe ricevuto un'accoglienza calorosa da parte dei ministri europei ai quali è stato accennato, prevede che il pluri-evento abbia luogo la prossima estate.

E' ipotizzabile che a contribuire a identificare una finestra temporale possano essere solo i dati sull'andamento della pandemia e sul tasso di penetrazione dei vaccini, e che quindi il dialogo sia congelato sine die. Nel frattempo, tuttavia, l'Irlanda punta a vaccinare metà della popolazione entro giugno e la Gran Bretagna tutti i suoi adulti entro settembre.

A beneficiare dei proventi dello spettacolo - con pubblico in presenza e dirette televisive e online in tutto il mondo - sarebbero stavolta i lavoratori del mondo della musica.

In aggiornamento...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.