Arrestato Jon Schaffer degli Iced Earth per i disordini al Campidoglio degli Stati Uniti

Il membro della band metal statunitense era ricercato dallo scorso 6 gennaio.
Arrestato Jon Schaffer degli Iced Earth per i disordini al Campidoglio degli Stati Uniti

Infine Jon Schaffer, il chitarrista della banda heavy metal degli Iced Earth, sul quale pendeva un mandato di cattura, è stato arrestato per aver partecipato ai disordini del Campidoglio degli Stati Uniti nella capitale Washington lo scorso 6 gennaio.

Come riporta il Wall Street Journal, Schaffer è stato accusato per avere commesso una serie di crimini, tra i quali quello di comportamento violento. Il quotidiano Indystar informa che dovrà rispondere di sei capi d'accusa.

Schaffer venne fotografato durante i disordini messi in atto dai sostenitori del presidente uscente degli Stati Uniti Donald Trump, convinti che vi siano stati dei brogli alle recenti elezioni presidenziali negli Stati Uniti, con indosso un cappello che rivelava la sua appartenenza agli Oath Keepers, un gruppo di estrema destra.

In una dichiarazione riportata dal Wall Street Journal e raccolta durante una marcia pro-Trump dello scorso anno Schaffer disse: "Non ci fonderemo in un qualche sistema comunista globalista, questo non accadrà. Ci sarà grande spargimento di sangue se si dovesse arrivare a questo, credetemi."

Il resto della band si era apertamente dissociato prendendo le distanze dai comportamenti violenti dei rivoltosi (e quindi del compagno) con una dichiarazione pubblicata sull'account Instagram del bassista Luke Appleton. “Alcuni di voi, che comprendiamo, si sono preoccupati per il nostro silenzio. Avevamo bisogno di un po' di tempo per elaborare correttamente le informazioni e scoprire alcuni fatti prima di rilasciare una dichiarazione. Assolutamente NON perdoniamo né sosteniamo le rivolte o gli atti di violenza in cui sono stati coinvolti i rivoltosi il 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti. Ci auguriamo che tutte le persone coinvolte quel giorno siano assicurate alla giustizia per essere indagate e rispondere delle loro azioni".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.