Rockol Awards 2021 - Vota!

Skin (Skunk Anansie) diventa rettrice universitaria

La leader degli Skunk Anansie Leeds Arts University

La cantante degli Skunk Anansie Skin è diventata rettore della Leeds Arts University, che esiste, in varie forme dal 1846, l'istituto ha ottenuto lo status di università nel 2017.

La 53 enne Deborah Anne Dyer, questo il vero nome di Skin, ha commentato: "Sono assolutamente lieta e onorata di accettare il ruolo di primo rettore in assoluto della Leeds Arts University, che è l'unica università specializzata nelle arti nel nord dell'Inghilterra. L'ho visitata di recente, ho incontrato molti membri del personale e sono rimasta davvero colpita dagli studenti e dalla organizzazione. Non vedo l'ora di supportare tutti nei loro talenti creativi".

Il vicerettore dell'università, il professor Simone Wonnacott, aggiunge: "È un grande piacere annunciare che Skin sarà il primo rettore della Leeds Arts University. Skin ha un rapporto costante con l'università. La sua visita nel 2019 come parte del nostro programma di eventi e masterclass di è stata un'ispirazione per tutti i nostri studenti. Il background creativo di Skin abbraccia molte aree dell'industria creativa tra queste musica, moda e arte, e la rende qualificata per assumere la carica di Rettore". In qualità di rettore, Skin sarà il capo cerimoniale dell'università, fungendo da ambasciatore e prestanome per l'istituzione.

Skin ha al suo attivo due album solisti, "Fleshwounds" (leggi qui la recensione) del 2003 e "Fake Chemical State" (leggi qui la recensione) uscito nel 2006. Con gli Skunk Anansie la rocker londinese ha pubblicato sei album, dall'esordio con "Paranoid & Sunburnt" del 1995 fino a "Anarchytecture" (leggi qui la recensione) del 2016.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.