Addio a Howard Johnson, fuoriclasse della tuba jazz

Il musicista originario dell'Alabama aveva 79 anni. Suonò con i grandi del jazz, ma anche con Taj Mahal, The Band e John Lennon.
Addio a Howard Johnson, fuoriclasse della tuba jazz

E' morto, dopo lunga malattia, nella mattina di lunedì 11 gennaio, all'età di 79 anni Howard Johnson, forse il suonatore di tuba più noto nel jazz contemporaneo degli ultimi decenni. La morte è stata confermata su Facebook da Nancy Olewine, che si è definita "l'amata partner di Johnson da molti anni".

Johnson, oltre al jazz, ha collaborato con numerosi artisti rock, R&B e pop, tra questi la Band, per l'album "Rock of Ages" del 1972 e Taj Mahal, sull'LP omonimo del bluesman del 1968 e su "The Real Thing" del 1972. In quest'ultimo, registrato dal vivo al Fillmore East nel 1971, Johnson guidava una formazione con quattro suonatori di tuba. Johnson ha partecipato anche agli album di John Lennon "Walls and Bridges" e "Double Fantasy" ed ha fatto parte della sezione fiati in "The Last Waltz" della Band.

Howard Lewis Johnson era nato a Montgomery, Alabama, il 7 agosto 1941. I primi riscontri li ebbe alla fine degli anni Sessanta, impiegato come sideman da musicisti quali Hank Crawford, Charles Mingus, Archie Shepp, Gary Burton, Charlie Haden, Gil Evans, Pharoah Sanders e molti altri esponenti di spicco del jazz.

Johnson ha lavorato come sideman anche Miles Davis, Jaco Pastorius, Marvin Gaye e Muddy Waters, infine formò una sua band. Nel 1994 pubblicò il suo primo album, "Arrival: A Pharoah Sanders Tribute", seguito da altri tre dischi: "Gravity !!!" (1995), "Right Now" (1998) e "Testimony" (2017).

Nel messaggio pubblicato su Facebook, la Olewine ha scritto: "Durante la sua straordinaria vita, Howard si è dedicato alla creazione di un'eredità jazz peculiare e al progresso della statura e versatilità del suo strumento caratteristico, la tuba".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.