Dave Grohl: "Fai vomitare la gente, se dici che i Foo Fighters hanno fatto un disco dance"

"Dance" e "Foo Fighters" sono due parole che non possono convivere nella stessa frase. Non la pensa così il leader della band...
Dave Grohl: "Fai vomitare la gente, se dici che i Foo Fighters hanno fatto un disco dance"

Dave Grohl continua a mettere idealmente le mani avanti, sul nuovo, attesissimo album di inediti dei Foo Fighters. L'ex Nirvana lo ha anticipato più volte: "Medicine at midnight", l'ideale successore di "Concrete and gold" del 2017, arriverà nei negozi il prossimo 5 febbraio 2021. Il leader della rock band americana ha svelato che per i Foo Fighters "Medicine at midnight" sarà per certi versi ciò che per David Bowie fu "Let's dance": "Molti dei nostri dischi preferiti sono caratterizzati da grandi riff e questo groove.

Odio definirlo un disco funk o dance, ma è decisamente più energetico delle altre cose che abbiamo fatto finora ed è stato pensato per essere l'album della festa del sabato sera". Ora torna sull'argomento, continuando a preparare i fan al sound delle nuove canzoni.

In una recente intervista al magazine "Culture" del "Sunday Times", Grohl ha provato a fare chiarezza sulle anticipazioni: non aspettatevi un disco "in stile Britney Spears", ha detto. Semplicemente, l'obiettivo che i Foo Fighters volevano centrare, stavolta, consisteva nel fare un disco di rock ballabile:

"Non l'avevamo mai fatto. Volevamo esplorare il groove. È difficile mettere nella stessa frase 'dance' e 'Foo Fighters', sembra inimmaginabile. Eppure è così".

E poi, con sarcasmo, il leader della band di "All my life" ha aggiunto:

"Fai vomitare la gente, se dici che i Foo Fighters hanno fatto un disco dance".

"Medicine at midnight" è stato anticipato dai singoli "Shame shame" e "No son of mine", il primo pubblicato a novembre e l'altro disponibile dal 1° gennaio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.