Addio a Michael Fonfara, a lungo collaboratore di Lou Reed

Il pianista canadese, membro dei Downchild, aveva 74 anni.
Addio a Michael Fonfara, a lungo collaboratore di Lou Reed

Il tastierista canadese Michael Fonfara è morto in ospedale a Toronto lo scorso 8 gennaio, all'età di 74 anni, a causa delle complicazioni del cancro che lo tormentava da due anni a questa parte.

Fonfara era nato a Stevensville, Ontario, l'11 agosto 1946, ed ha partecipato a nove album di Lou Reed da "Sally Can't Dance" del 1974 alla edizione per il trentesimo anniversario di "Coney Island Baby" del 2005. Compresi "Rock And Roll Heart", "Street Hassle", "The Bells" (di cui Fonfara è stato produttore esecutivo) e "Growing Up In Public" che è stato co-scritto e co-prodotto da Fonfara per la Arista Records di Clive Davis nel 1980.

Fonfara ha frequentato molti stili musicali diversi, partecipando anche all'album "4" dei Foreigner, nella hit "Urgent". Ha lavorato inoltre con Everly Brothers, Rough Trade, Rhinoceros, Electric Flag ed è stato un membro per più di trenta anni della formazione di blues canadese dei Downchild.

Il leader dei Downchild Donnie Walsh ha detto di Fonfara: "È il miglior musicista con cui abbia mai lavorato". Il bassista Gary Kendall è sulla stessa lunghezza d'onda: "Ieri abbiamo perso un fratello, un compagno di band, un autore e un caro amico. Se lo hai conosciuto, lo hai amato. Un genio creativo".

L'ultima registrazione di Fonfara è stata "Live At The Toronto Jazz Festival" dei Downchild, registrata alla loro festa per il cinquantesimo anniversario nel 2019, dove si è esibito dal vivo insieme a ospiti quali Dan Aykroyd, Paul Shaffer, David Wilcox, Kenny Neal, Gene Taylor ed Erja Lyytinen.

Michael Fonfara ha lasciato la moglie Avril, le figlie Ashley e Ciara e i nipoti Brooklyn, Camden, Jamie e Jaxon.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.