L'intelligenza artificiale ricrea la musica dei Beatles (e di Elvis, e di Mina...). Ascolta

Jukebox, il "creatore" di canzoni "alla maniera di..."
L'intelligenza artificiale ricrea la musica dei Beatles (e di Elvis, e di Mina...). Ascolta

Si chiama, opportunamente, Jukebox il modello generativo di musica presentato qualche mese fa dal laboratorio OpenAI.
Quella generata da Jukebox non è "propriamente" musica originale, ma qualcosa che, insomma, un po' le assomiglia, e che, a seconda di come è stato "istruito", assomiglia a musiche riconoscibili all'orecchio del pubblico.
La spiegazione del funzionamento di Jukebox è complessa e forse risulterebbe ostica al lettore quanto a chi scrive questa notizia; prevede l'utilizzo di audio grezzi, di network neurali, encoding e compressione.
Sicuramente si capisce meglio ascoltando il frutto del "lavoro" di Jukebox; come, ad esempio, queste canzoni "in stile Beatles".

 

L'effetto sonoro è quello di un album dei Beatles ascoltato da una vecchia radio a onde medie, ma sicuramente impressiona il pensiero che nessuna mente umana ha scritto queste melodie e questi testi (che peraltro non sono testi veri e propri, ma sequenze di parole non necessariamente sensate).

 

Gli inventori di Jukebox spiegano:

"Jukebox rappresenta un significativo passo avanti rispetto al precedente modello MuseNet, per qualità musicale, coerenza, lunghezza dei sample sonori e capacità di suggerire atmosfere sonore legate a determinati generi o stili musicali. Naturalmente c'è ancora un gap molto ampio fra il frutto delle elaborazioni di Jukebox e la musica creata da menti, voci e mani umane; in particolare, benchè le musiche generate possano persino contenere degli assolo, non riescono a strutturarsi su schemi di strofe e ritornelli".

Per curiosità, potete ascoltare altri esempi di Jukebox qui di seguito:

Frank Sinatra

Elvis Presley

Rage Against the Machine

Katy Perry

Mina

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.