Nicki Minaj, una causa da 240 milioni di dollari

Un rapper la cita in giudizio per danni
Nicki Minaj, una causa da 240 milioni di dollari

Nicki Minaj è stata citata in giudizio - in solido con Universal Music Group, Republic Records, Young Money Entertainment, Cash Money Records e la sua etichetta Tokyo Ninja label - da un rapper di nome Brinx Billions.
La causa del contendere riguarda "Rich sex", una canzone del 2018 che secondo il rapper, all'anagrafe Jawara Headley, è debitrice "fra il 90 e il 99%" - di una sua composizione datata 2016.
Brinx Billions sostiene di essere "l'unico autore, creatore, compositore, scrittore e produttore" di "Rich sex", che ufficialmente è accreditato a Nicki Minaj, Lil Wayne, Aubry “Big Juice” Delaine e Jeremy Reid (Big Juice e Reid sono acccreditati anche come produttori della canzone, inclusa in "Queen", il quarto album della Minaj).

 

Brinx Billions spiega fra l'altro, nelle cento pagine del documento legale, di essere stato in contatto conla Minaj già dal 2007, e di averle fatto ascoltare la canzone che poi sarebbe diventata "Rich sex", "scritta e prodotta per un suo album", ma senza mai averle concesso l'uso di quel materiale.

Il rapper chiede 200 milioni di dollari di danni e 10 milioni di dollari per "rottura di contratto, frode, adeguamento e appropriazione indebita".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.