"David Bowie è ogni giorno nei nostri pensieri e nei nostri cuori", dice Iman

All'avvicinarsi del quinto anniversario della morte 
"David Bowie è ogni giorno nei nostri pensieri e nei nostri cuori", dice Iman

Il 10 gennaio, domenica, saranno cinque anni dalla scomparsa di David Bowie, avvenuta nel 2016 (Rockol dedicherà l'intera giornata a un tributo al musicista britannico scomparso) Iman, la vedova dell'artista, ha rilasciato un'intervista all'edizione UK della rivista "Harper's Bazaar" nella quale ha ricordato il marito scomparso. Eccone alcuni estratti.

"Vado a camminare in montagna ogni giorno, cucino, leggo, guardo film e dipingo: David dipingeva, mia figlia Lexi dipinge - io non avevo mai dipinto in vita mia, ma ho cominciato. Ho imparato che non è necessario essere già capaci di fare qualcosa per cominciare a farla". 

 

"Il nostro è stato un matrimonio del tutto normale, come quelli di chiunque. Lui era un gentleman, una pesona spiritosa e cordiale - tutti dicono che era un tipo futurista, ma no, non lo era, niente gli andava più a genio dell'idea di indossare un abito con il panciotto. La nostra era una bella e qualsiasi vita di tutti i giorni: uscivamo, andavamo a prendere nostra figlia a scuola, camminavamo per le strade di New York... avrei voluto che avessimo avuto più anni per viverla"


"Questi giorni, in prossimità dell'anniversario, sono i più tristi. Ma mi consola la convinzione che lui sia ancora con me, con noi. Si nasconde stando in piena vista. I suoi fan sono ancora tantissimi, la sua musica ha ancora una grande rilevanza. Di solito il 10 dicembre lo passiamo insieme, con Lexi e Duncan, il primo figlio di David. Ma lo scorso anno sono venuta nella nostra casa di montagna, a Mount Tonche. Il 10 dicembre sono uscita per una camminata in montagna, e ho visto davanti a me alzarsi in volo un tordo dal petto azzurro. Ho chiesto alla mia guida, e lui mi ha detto che in quella zona i tordi dal petto azzurro sono molto rari. E così quel giorno è diventato un giorno di felicità, anziché di tristezza".

Iman si riferisce al fatto che il testo di "Lazarus", una delle canzoni dell'ultimo album di Bowie, "Blackstar", dice fra l'altro: "You know, I’ll be free/Just like that bluebird" ("sai, sarò libero come quel tordo dal petto azzurro").
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.