Rockol Awards 2021 - Vota!

David Bowie Tribute Day: Andrea Mirò in "Let's dance" per Rockol

La canzone che intitola l'album del 1970
David Bowie Tribute Day: Andrea Mirò in "Let's dance" per Rockol

Andrea Mirò partecipa al David Bowie Tribute Day allestito da Rockol oggi 10 gennaio 2021, nel quinto anniversario della morte dell'artista, con una sua cover di "Let's dance".

 

 

David Bowie, il quinto anniversario della morte: leggi lo speciale.

David Bowie, il quinto anniversario della morte: tutte le cover realizzate per il Tribute Day di Rockol da artisti italiani

 


Polistrumentista, autrice, produttrice, cantante e direttore d’orchestra, ha otto dischi all’attivo, pubblicati tra il 2000 e il 2016; negli anni precedenti, il lavoro in studio e le esibizioni live si sono alternate a collaborazioni con Eugenio Finardi, Mango, Roberto Vecchioni, Ron, Enrico Ruggeri.  
Ha scritto e diretto l’orchestra sia in studio che live (al Festival di Sanremo per Enrico Ruggeri, Nina Zilli, Andrea Nardinocchi, Zibba, Perturbazione). A Sanremo come artista ha partecipato 4 volte, ed è stata Presidente di giuria alle selezioni di SanremoLab nonché Giurato di Qualità.


La sua lunga carriera è stata declinata non solo nell’ambito musicale pop/rock – come quando ha partecipato al concerto/evento benefico Amiche per l’Abruzzo nello stadio di San Siro – ma spesso e volentieri anche a teatro, come con "La Belle Equipe - viaggio nella canzone d’autore francese", o ancora quando ha vestito i panni di Maddalena in "Jesus Christ Superstar" nell’allestimento del regista Massimo Piparo.
È stata la voce narrante in scena nell’opera di musica contemporanea "Three Mile Island" del compositore internazionale Andrea Molino. 


Ha lavorato anche per il cinema, cantando sulle musiche originali del film Le Acrobate di Silvio Soldini.
Nel 2014 è stata in tour insieme ad Alberto Patrucco con lo spettacolo che porta il nome del disco realizzato in comune "Segni (e) Particolari" (tra musica e teatro attraverso le traduzioni di brani di Georges Brassens ); l’album entra nel sestetto dei candidati al Premio Tenco / Migliori Interpreti 2014 e il tour – protrattosi sino a giugno 2015 – ha messo in scena l’ultima data a Parigi.
Sempre nel 2014 è madrina del Premio Bianca D’Aponte.


Il 2016 è stato dedicato all’ultimo disco d’inediti, "Nessuna paura di vivere", prodotto da Manuele Fusaroli; alla sua presentazione nei concerti europei tra Parigi, Londra e Bruxelles a fianco dei Perturbazione; agli arrangiamenti delle musiche per il monologo teatrale "L’ultimo giorno di sole", scritto poco prima di morire dall’amico Giorgio Faletti con la regia di Fausto Brizzi. 
Tra il 2016 e tutto il 2017 si è divisa tra il tour nei club relativo al disco, e ben 3 mesi di repliche teatrali, senza soluzione di continuità, di 3 spettacoli diversi: "Degni di Nota" (con Alberto Patrucco ) / "Talkin’ Guccini" (con Lucia Vasini, Enrico Ballardini, Fabio Zulli, Alessandro Nidi e “Flaco” Biondini) / "Un Salto In Cielo - Brecht Suite" (con Lucia Vasini, Romina Mondello, Francesca Gemma, Marco Balbi, Paolo Bessegato e la big band  Artchipel Orchestra di Ferdinando Faraò) con la regia di Emilio Russo , continuando la sua collaborazione con il Teatro Menotti di Milano.

 .


Nella primavera 2018 viene contattata dalla Fondazione della Notte della Taranta che le propone il ruolo di Maestro Concertatore della 21ma edizione; questa importante e prestigiosa investitura sfocerà nella Notte della Taranta 2018. Sempre nel 2018 è chiamata da Neri Marcorè ad esibirsi alla seconda edizione dell’evento "Risorgimarche".
Dall’incontro con la compositrice Paola Samoggia scaturisce una nuova sfida, la direzione dell’opera  cameristica  di  musica  contemporanea  multimediale "27 dollari" (basata sulla storia del Premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus) che debutta in prima assoluta mondiale nel maggio 2019 al Teatro della Fortuna di Fano, con la produzione dell’Associazione Nazionale Cantanti in collaborazione con l’Università di Urbino, proprio alla presenza di M.Yunus.
Durante il 2019 tiene anche una serie di concerti celebrativi dei 50 anni di Woodstock.


Nonostante le restrizioni causa Covid, nel 2020, là dove è stato possibile, è riuscita ad esibirsi in teatro con "Far finta di essere sani" di Giorgio Gaber e con lo spettacolo di Ezio Guaitamacchi "La ballata di John & Yoko", nonché nel reading per la personale di Remo Rachini "Impronte".
Sta lavorando alla scelta del suo materiale per pubblicare il nuovo lavoro di inediti nel 2021.


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.