Foo Fighters, sui social a sorpresa l'anteprima di una nuova canzone: ascolta

Ancora un antipasto di "Medicine at midnight": ma cosa ci fa un coro femminile in un disco della band di "Everlong"?
Foo Fighters, sui social a sorpresa l'anteprima di una nuova canzone: ascolta

"Nuovo anno, nuova musica": è la promessa dei Foo Fighters. D'altronde la band capitanata da Dave Grohl ha annunciato già da tempo che il 2021 sarà all'insegna del nuovo album, del quale è stato annunciato anche il titolo: "Medicine at midnight". E dopo il singolo "Shame shame", pubblicato all'inizio di novembre, oggi il gruppo ha postato a sorpresa sui social l'anteprima di una nuova canzone. Nella clip, che dura poco più di trenta secondi, è possibile ascoltare un coro di voci femminili alle prese con alcuni vocalizzi.

A proposito dell'ideale successore di "Concrete and gold", l'ultimo album di inediti dei Foo Fighters, uscito nel 2017, Dave Grohl e compagni hanno fatto sapere che "Medicine at midnight" sarà il loro "Let's dance" (riferendosi al disco della svolta disco di David Bowie). Un party album caratterizzato da riff e groove energici che strizzano l'occhio al funk e alla dance: "È stato pensato per essere l'album della festa del sabato sera. È Sly & The Family Stone, ma risuonati in stile Foo Fighters".

I Foo Fighters sono stati costretti a cancellare quest'estate, a causa della pandemia da Covid-19, il tour dei 25 anni di carriera che avrebbe visto la band di "Everlong" fare tappa nelle stesse città in cui si fermò il tour del '95 in supporto all'album d'esordio. Le date estive, incluse quella italiana, sono state invece posticipate al 2021 (i Foos saranno in scena, pandemia permettendo, il 12 giugno 2021 agli i-Days di Milano).

Il frontman Dave Grohl, nel frattempo, manifesta il proprio supporto a Save Our Stages, l'associazione che in questi mesi negli Stati Uniti si è battuta per tutelare i piccoli locali di musica dal vivo, messi in ginocchio dalle restrizioni legate alla pandemia: "La tutela delle piccole venue indipendenti americani non è fondamentale solo per i milioni di spettatori che vivono di concerti, ma anche per il futuro stesso della musica, in quanto quei locali offrono alle nuove generazioni dei palchi dove muovere i primi passi prima di diventare le voci di domani", ha scritto sui social.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.