Patti Smith, il Covid e la paura: "Sempre sofferto di polmoni, da bambina temevano che morissi"

La sacerdotessa del rock racconta come si è difesa dal rischio di contagio. Il 31 apparirà virtualmente a Londra per una performance, tra poesie (compresa una dedicata a Greta Thunberg) e musica.
Patti Smith, il Covid e la paura: "Sempre sofferto di polmoni, da bambina temevano che morissi"

Ha trascorso gli ultimi dieci mesi chiusa nel suo appartamento a New York, uscendo di casa solo eccezionalmente (come quando, lo scorso ottobre, si è improvvisata busker cantando "People have the power" per le strade di Manhattan).

La paura di ammalarsi di Covid, ha raccontato in una recente intervista concessa al "Guardian", a 73 anni - ne compirà 74 il 30 dicembre - l'ha spinta a rivedere le proprie abitudini, di fatto isolandosi. Al quotidiano britannico Patti Smith, che soffre da sempre di problemi polmonari, ha detto: "Da bambina ero sempre malaticcia. Spesso quando mi ammalavano i miei avevano paura che non sopravvivessi". Il 31 dicembre il suo faccione comparirà sui maxi-schermi di Piccadilly Circus, a Londra, per una performance in collaborazione con l'artista visivo Josef O'Connor. L'installazione, ha anticipato la .sacerdotessa del rock, mischierà arte, musica, poesia e prosa. Per l'occasione, Patti Smith ha anche registrato un'esibizione, che sarà trasmessa allo scoccare della mezzanotte per festeggiare l'arrivo del 2021:

"Ho registrato tra la mia camera da letto, il mio studio e la mia scrivania. Ho dovuto imparare ad usare applicazioni come Photo Booth e a riprendermi mentre leggevo poesie. Sono sicura che i quattordicenni là fuori sono in grado di fare questo in cinque minuti, ma io ci ho messo un po'".

Patti Smith dedicherà una poesia agli infermieri del sistema sanitario nazionale britannico morti in piena emergenza Covid e un'altra poesia a Greta Thunberg, che a gennaio compirà 18 anni: "Ha sacrificato la sua infanzia per il bene di tutti", ha detto dell'attivista svedese la cantautrice. Un'anticipazione del componimento dedicato a Greta fu pubblicata da Patti Smith sui social già all'inizio dell'anno, nel giorno del 17esimo compleanno dell'attivista.

Una seconda performance di Patti Smith sarà trasmessa sugli schermi di Piccadilly Circus il 20 gennaio 2021, il giorno in cui Joe Biden si insedierà ufficialmente come nuovo presidente degli Stati Uniti d'America dopo aver battuto alle elezioni dello scorso novembre Donald Trump. Nell'intervista, la cantautrice ha salutato il magnate, prossimo a lasciare la Casa Bianca, così:

"Lo incontravo spesso a New York. Una persona orribile, narcisista. E anche un pessimo uomo d'affari".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.