Scoperta una sorella di John Lennon

Scoperta una sorella di John Lennon
Dopo anni di ricerche è finalmente venuta alla luce: parliamo della sorella di John Lennon, di cinque anni più giovane di lui. Della sua esistenza si sapeva già dal 1964: a quei tempi Lennon scatenò i detective e fece pubblicare migliaia di annunci sui giornali di tutto il mondo, ma le ricerche non diedero alcun risultato. A Lennon non rimase che dedicarle una canzone dedicata intitolata "You’ve got to hide your love away", apparsa sull'album "Help!" dei Beatles. Ora, a diversi anni di distanza, si fa avanti Ingrid Pedersen, 53 anni, impiegata in un ospedale ed abitante nel villaggio di Chandlers Ford, nella contea dell’Hants, che sostiene di essere la bambina data in adozione da Julia Lennon, la mamma di John, nel 1945. A suffragio di quanto da lei raccontato, la donna esibisce un atto di nascita che è stato anche pubblicato dal popolare quotidiano "Sun", che al ritrovamento della sorella dell’ex Beatle dedica addirittura le cinque pagine di apertura. Al quotidiano ha raccontato:" ''Mia madre mi spiegò quando avevo 21 anni chi ero veramente. Al momento non me ne importò niente. Non volevo fare male alla donna che mi aveva allevato come fossi sua figlia. Non volevo lasciarla, non volevo rimanere coinvolta nella fama dei Beatles. Tra l'altro non ero neanche una loro grande fan. La verità è venuta fuori soltanto perché, raggiunta la maggiore età, volevo sposarmi e, visto che la mia famiglia adottiva disapprovava la scelta, decisi di prendere i miei documenti e scappare. Mia madre, allora, fu costretta a rivelarmi tutto: Julia Lennon e mia madre, Margaret, erano colleghe ed amiche. Lavoravano in un cinema come assistenti. Julia era incinta ma aveva problemi a tenere la bambina. Mi aveva concepito con un marinaio gallese che non era disposto ad accollarsi anche il piccolo John, che ormai aveva quattro anni. Julia lo lasciò, ma non sapeva come se la sarebbe cavata. Mia madre, invece, voleva bambini ma non poteva averne, e decise di adottarmi''. Ingrid ha rotto il silenzio perché Margaret è ormai morta. Potrebbe ora ritrovarsi miliardaria - i dettagli del testamento di John Lennon non sono mai stati resi pubblici per intero - e, se possibile, vorrebbe conoscere Yoko Ono ed i figli Sean e Julian, per compensare la perdita di un fratello che non ha mai incontrato.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.