Smashing Pumpkins: Billy Corgan ha cestinato un album natalizio

‘L’ho fatto velocemente, ma il risultato non mi ha soddisfatto. Quindi…’
Smashing Pumpkins: Billy Corgan ha cestinato un album natalizio

Intervistato dalla giornalista Jenniffer Weigel, il frontman degli Smashing Pumpkins Billy Corgan ha fatto sapere di avere abortito il progetto di un album natalizio al quale aveva iniziato a lavorare due anni fa.

“Per la verità avevo iniziato a lavorarci”, ha spiegato il leader e frontman della band di “Siamese Dream”: “Però l’ho fatto un po’ di fretta, e il risultato non mi ha soddisfatto, così ho buttato via tutto. Avevo scritto un po’ di canzoni, e ne avevo trovate un po’ di sconosciute, oltre a un paio di classici che mi piacciono. Spero di venirne a capo, tra un po’, ma al momento il progetto è del tutto bloccato”.

In effetti Corgan aveva ventilato l’idea di pubblicare un album natalizio nel 2018 nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano americano USA Today.

Alla domanda se avrebbe preferito registrare brani originali o cover di materiale già edito, l’artista rispose: “Vorrei fare un misto di entrambe le cose. Avevo pubblicato un paio di canzoni natalizie, e pensavo che sarebbe stato belle registrare per l’album che vorrei fare. Probabilmente sarà un disco acustico, perché mi sembrerebbe un po’ strano fare un disco natalizio ‘movimentato’, anche se di fatto mi piace ‘Jingle Bell Rock’, che fondamentalmente è un pezzo rockabilly anni Cinquanta. Non saprei: quando penso alla musica natalizia, penso a qualcosa da ascoltare seduto intorno all’albero con i bambini, e non a qualcosa da ballare. Non mi ci vedo a fare un album natalizio in chiave rock”.

Uno dei due brani ai quali ha fatto riferimento Corgan è “Christmastime”, inserito nella compilation del 1997 “A Very Special Christmas 3”, raccolta benefica destinata a supportare la causa dei giochi paralimpici alla quale hanno contribuito, tra gli altri, Sting (con il traditional "I Saw Three Ships"), Sheryl Crow (con "Blue Christmas" di Billy Hayes e Jay W. Johnson), Chris Cornell (con una versione dell’”Ave Maria” di Schubert interpretata con gli Eleven), Dave Matthews (con la sua "Christmas Song"), Steve Winwood e Patti Smith, rispettivamente con i traditional "Christmas Is Now Drawing Near at Hand" e "We Three Kings".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.