Sanremo 2021, chi sono le Nuove Proposte

Sono otto gli artisti che calcheranno il palco dell’Ariston a marzo: conosciamoli.
Sanremo 2021, chi sono le Nuove Proposte

Canzoni su padri che non ci sono più, sull’inadeguatezza, sull’amore e sul senso di rivalsa. Un mix di suoni in cui a prevalere è la canzone d’autore più orientata al pop. Sono otto i ragazzi che compongono la categoria delle Nuove Proposte, che si sfideranno a marzo sul palco dell’Ariston. Alcuni sono nomi già conosciuti, con alle spalle diversi progetti discografici e tour a fianco di big del mondo della musica, altri sono delle new entry. Conosciamoli meglio.

Greta Zuccoli
Ventidue anni, di origine napoletana, ha cominciato a fare musica scrivendo in inglese e "Ogni cosa sa di te", con cui sarà in gara, è una delle sue prime canzoni in italiano. "Un momento di crescita" – dice - ispirato ai cantautori classici che amo, da Endrigo a Tenco a De Andrè”. Porta in dote collaborazioni eccellenti con Diodato e Damien Rice, oltre a un progetto umanitario con Amnesty, perché "la musica è condivisione". “Diodato mi ha dato il giusto consiglio: la competizione devo averla con me stessa, non con gli altri”, sottolinea la ragazza di 21 anni.

Folcast
Pseudonimo di Daniele Folcarelli, è un cantautore romano classe '92. Studia musica e suona da quando era ragazzo, “ci ho sempre creduto”, sottolinea. A inizio 2020 inizia il lavoro sul suo secondo album, prodotto da Tommaso Colliva. In estate è l'opening act del live di Daniele Silvestri al Festival Suoni di Marca a Treviso. "Scopriti" è una canzone sul fare i conti con la solitudine, “ma anche un inno all'indipendenza, un invito a conoscere se stessi per mostrarsi agli altri per quello che si è veramente. Un invito a uscire dalle situazioni difficili, a stare meglio”, sottolinea.

Gaudiano
Classe 1991, è nato a Foggia il 3 dicembre. Figlio di una professoressa di Lettere e di un ingegnere, viene iniziato alla musica dal padre che gli regala una chitarra. Interpreta "Polvere da sparo", una canzone dedicata al padre, morto un anno fa: "Per me la musica è stata la salvezza, quello che mi ha aiutato nella sofferenza per la mancanza di mio padre. Ma più in generale, la musica è quello che mi aiuta a mettere in fila, in ordine, quello che mi accade nella vita, quello che sento. Penso che in questo Sanremo ci sia davvero il futuro del cantautorato".

Avincola
Cantautore di 33 anni, è nato a Roma. Il suo percorso si è incrociato con artisti come Riccardo Sinigallia, Freak Antoni (Skiantos), Paolo Giovenchi, Fiorello ed Edoardo De Angelis. È a Sanremo Giovani per la seconda volta. Porta la sua "Goal!", che "parla della voglia di riscatto, dedicata a chi è stato sempre in panchina a guardare gli altri giocare e si ritrova al 90° minuto a entrare in campo e forse anche a poter fare goal".

Wrongonyou
Il pezzo presentato è “Lezioni di volo”, "un volo che ti porta dove non si ha paura di essere se stessi", racconta. Nato nel 1990, il suo vero nome è Marco Zitelli. La sua prima demo si intitola “Hands”, firmata dalla Carosello Records. Ha recitato nel film “Il premio” per il quale ha scritto anche la colonna sonora. Nel 2018 è uscito il disco “Rebirth” mentre l’anno successivo viene pubblicato “Milano parla piano”. Ha aperto cinque tappe dei concerti di Mika tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020. Il suo cantante preferito è Elvis: “Non per il periodo rock, ma per quello dopo, quando ogni sera suonava con un’orchestra alle spalle”.

Davide Shorty
L’artista palermitano, all'anagrafe è Davide Sciortino, ha fatto parte della band Combomastas. Dopo aver vissuto a Londra si è presentato alla nona edizione di X-Factor conquistando un terzo posto. Il suo primo album ufficiale è "Straniero", cui seguono "Terapia di gruppo" e "La soluzione reboot". La sua "Regina" è una canzone d'amore, che parla "di una persona speciale che non sa di esserlo, è l'invito alla persona amata a vedere la regina che è in lei". Prima di ogni esibizione o concerto si prende del tempo per meditare.

Elena Faggi
La diciottenne forlivese, dopo essere stata tra gli otto finalisti di ‘Area Sanremo’, ha sbaragliato centinaia di concorrenti ed è stata la prima selezionata sugli otto cantanti rimasti in gara. Il suo punto di riferimento è Billie Eilish. Subito dopo la proclamazione si è esibita con la canzone “Che ne so”, quella che presenterà anche all’Ariston. È la sua prima canzone in italiano. Vicino a Elena c’è il fratello Francesco che ha arrangiato il brano scritto e musicato dalla sorella e l’ha affiancata nella registrazione “fatta in casa”.

Dellai
Dellai è un progetto che parte dalla passione di due fratelli per la musica.

Luca e Matteo presentano a Sanremo “Io sono Luca”: “Tutti siamo Luca. Tutti siamo caduti e abbiamo imparato a planare per non cadere ogni volta, ci siamo sentiti sbagliati e non adatti: insomma, abbiamo dovuto tutti fare i conti con una vita che spesso ci ha insegnato che la realtà può essere più dura di quella che potevamo immaginare, e ci ha trovato impreparati, mostrando che la vita è proprio dietro a queste esperienze. Veniamo da AreaSanremo e siamo davvero contenti di come il pubblico abbia risposto alla canzone”. Sottolineano: “Non siamo parenti delle sorelle Dellai, note star del porno”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.