Covid e concerti, conclusa la prima fase del test a Barcellona

Gli organizzatori dello studio clinico Primacov parlano di ‘un successo’ in termini di risposta dei volontari: i risultati arriveranno a metà gennaio
Covid e concerti, conclusa la prima fase del test a Barcellona

Sì è conclusa la prima fase dello studio clinico Primacov, test - che ricordate, per certi versi, il progetto tedesco Restart-19 - organizzato per studiare la ripresa delle attività musicali dal vivo in modalità Covid-safe.

Lo scorso sabato 12 dicembre, presso la Sala Apolo di Barcellona, 1.042 volontari si sono sottoposti a test rapidi per prendere parte a un concerto senza misure di distanziamento sociale - quindi secondo le modalità in uso prima della pandemia - che ha avuto per protagonisti Unai Muguruza, Renaldo & Clara, Mujeres e Marta Salicrú, oltre a diversi DJ. Il pubblico è stato ammesso in sala dopo essersi sottoposto a un test antigenico rapido, il cui esito viene fornito in circa quindici minuti. Scopo dell’esperimento, hanno fatto sapere gli organizzatori, era appunto “convalidare questo tipo di test come strumento estremamente utile per poter realizzare qualsiasi tipo di evento, musicale o meno, senza distanza sociale”. Agli stessi volontari è stato chiesto di sottoporsi, la prossima domenica 20 dicembre, a un tampone molecolare, in modo da verificare l’eventuale propagazione dell’infezione. Una volta analizzati i dati, gli organizzatori dell’esperimento renderanno noti i risultati, nella prima metà del mese prossimo.

Promosso da Primavera Sound insieme alla Fight AIDS and Infectious Diseases Foundation e al Hospital Universitari Trias i Pujol di Badalona (Barcellona) nell'ambito del progetto Back On Track, Primacov è stato patrocinato da - tra gli altri - Last Tour, Live Nation, Apolo, Brunch-In, Universal Music Group, GTS, Sony Music, Cruïlla, Razzmatazz, BBF, Jägermeister, SGAE, Madness Live, Palau Sant Jordi (BSM), Vampire Studio, Sala Zero, Palm Fest, Ticketmaster, ReCup, The Wild Seeds, Taller de Músics, con il supporto di Ajuntament de Barcelona e Generalitat de Catalunya tramite ICUB e ICEC.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.