Facebook, Collab sbarca su App Store

Dopo il debutto nella versione beta, la app dedicata ai musicisti del popolare social network inizia a essere distribuita online
Facebook, Collab sbarca su App Store

Terminata la fase di sperimentazione iniziata alla fine dello scorso mese di maggio, Collab - la app di Facebook dedicata alle collaborazioni musicali in remoto - è stata finalmente resa disponibile sul mercato: al momento il programma è scaricabile gratuitamente solo dall’App Store, quindi per dispositivi con sistema operativo iOs.

Collab permette di realizzare brevi clip combinando tre tracce video separate e indipendenti: tre musicisti, per esempio, possono registrare ciascuno una parte dell’arrangiamento di una canzone per poi combinare il proprio lavoro mixando il tutto in un unico file. La particolarità tecnica dell’app consiste in un algoritmo che permette di sincronizzare i file singoli in presenza di un riferimento sonoro, evitando così ai creator l’incombenza dell’allineamento delle tracce.

Benché l’utilizzo di Collab indichi di default gli utenti nei crediti del prodotto finale, l’app al momento non è direttamente integrata alla piattaforma Facebook, ma la possibilità di esportare le clip ottenute utilizzandola la rende particolarmente attraente ai titolari di account su piattaforme basate sulle clip brevi, TikTok su tutte, ma anche Instagram, social network acquisita nel 2012 proprio da Facebook per mezzo di un investimento da oltre un miliardo e 700 milioni di dollari.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.