Marketing dei cataloghi musicali, anche Dolly Parton medita di vendere

L’icona del country americano come David Crosby: ‘Cedendo i diritti delle mie opere potrei fare un sacco di soldi. Ma…’
Marketing dei cataloghi musicali, anche Dolly Parton medita di vendere

Tra i tanti cataloghi prestigiosi che prossimamente potrebbero passare di mano non c’è solo quello di David Crosby: anche Dolly Parton, una delle autrici più prolifiche sul panorama country americano - tra le altre hit, sua è “I Will Always Love You”, brano che nel 1992 divenne un fenomeno mondiale nell’interpretazione della compianta Whitney Houston - ha fatto sapere di avere intenzione di cedere i diritti sul suo corpus artistico.

“Sono stata titolare della mia società di edizioni per anni”, ha spiegato lei: “E’ probabile che, per motivi lavorativi e di famiglia - più che altro di pianificazione successoria - possa vendere il mio catalogo. Ci ho pensato spesso, e sono sicura che potrei guadagnarci un sacco di soldi”.

La Parton, che al momento ha concesso in licenza le proprie opere alla Sony ATV, non avrebbe intenzione di tagliare i ponti del tutto con le sue canzoni: “Manterrei ancora un po’ di controllo sulle canzoni e i relativi crediti”, ha precisato l’artista, “A prescindere da chi sarà l’acquirente. Come cantautrice non mi è mai importato dei soldi, che pure sono riuscita a fare: quello che mi importava era vedere il mio nome sulle canzoni”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.