Super Bowl 2021: Halftime show in una bolla?

E' la più recente congettura che circola sui media americani che, con il covid abbastanza fuori controllo negli U.S.A., ipotizzano che The Weeknd potrebbe esibirsi sì all'intervallo ma lontano da Tampa
Super Bowl 2021: Halftime show in una bolla?

La data è quella del 7 febbraio, meno di due mesi da oggi. Dei tre protagonisti, due sono ancora ignoti (le squadre finaliste) ed uno è invece già noto - l'artista che riempirà l'halftime show con la sua esibizione: si tratta di The Weeknd.

Anche la località è nota, cioè Tampa, in Florida, ma potrebbe aggiungersene una complementare riservata proprio al concerto dell'intervallo della finale della NFL del prossimo anno. Emerge infatti la possibilità che il football possa mutuare dal basket l'applicazione del concetto della bolla (che ha visto la fase finale dell'NBA 2020 svolgersi a porte chiuse con tutte le squadre allocate per settimane a casa Disney, a Orlando), applicandola però in maniera sui generis essendo le esigenze diverse e specifiche. Non agli sportivi, insomma, ma alla star musicale. E', questa, una riflessione interessante perchè riguarda la complessità della logistica degli eventi dal vivo anche laddove sembra essere stato previsto tutto con l'assenza del pubblico. Per dire, anche a Sanremo durante il Festival si porranno problematiche del genere.

The Weeknd dal vivo si annuncia, al pari di tutti quelli che l'hanno preceduto al Super Bowl, come uno spettacolo sorretto da una mega-produzione. Moltissimi gli addetti e le attrezzature coinvolte, estremamente complessa la gestione e la sincronizzazione dei tempi tra le due metà agonistiche e il "riempimento" a base di musica. Troppi, quindi, gli incroci pericolosi e diventa così ragionevole pensare di piazzare il concerto altrove. La logica è ferrea perchè, in assenza di pubblico presente, lo spettacolo è "solo" in TV e online, quindi la percezione della distanza tra le due componenti dell'evento si annulla.

E siccome qui si entra in un territorio solo recentemente esplorato, quello contiguo ai live stream, la logica potrebbe condurre a soluzioni ancora più sicure ed estreme: si pensa non solo una location diversa, ma addirittura ad un'altra città.

La scelta sarà molto influenzata dal meteo: un'esibizione all'aperto è per definizione più sicura di una indoor con il covid in agguato, ma minimizzare il rischio di pioggia diventa a quel punto imperativo. Non a caso, con la finale che si disputerà nell'umido della Florida, il suo intervallo musicale potrebbe essere riempito con una diretta dall'Arizona.

Per The Weeknd non cambierà molto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.