Deep Purple, il seguito di “Woosh!” arriverà già nel 2021?

La notizia è stata diffusa dal bassista Roger Glover: In quarantena abbiamo scritto tantissimo".
Deep Purple, il seguito di “Woosh!” arriverà già nel 2021?
Credits: Ben Wolf

Ad inizio anno i Deep Purple avevano annunciato l’uscita del loro ventunesimo album in studio: “Woosh!” (leggi qui la nostra recensione). La data fissata era quella del 12 giugno: poi, però, a causa della pandemia da Coronavirus, sono stati costretti a rimandare la data d’uscita al 7 agosto.  ll progetto arriva a distanza di 3 anni e quattro mesi rispetto al precedente lavoro discografico “Infinite”. Secondo alcune ultime indiscrezioni, inoltre, pare proprio che i Deep Purple siano pronti a pubblicare un altro album nel 2021. Il 2020 sarebbe dovuto essere l’anno d’oro dei Deep Purple.

Come ben sapete, però, l’avvento del Coronavirus ha sconvolto non solo i programmi della band hard rock di Hertford, ma anche quelli di tantissimi altri artisti. La formazione britannica aveva in programma anche un tour mondiale. Questa serie di spettacoli comprendevano anche ben due tappe italiane: il 6 luglio al Bologna Sonic Park e il 19 ottobre al Forum di Milano. Naturalmente non hanno potuto affrontare alcun tour e, ovviamente, dovremmo aspettare ancora un po’ per poter assistere al ritorno dei Deep Purple in Italia.

Nonostante tutto, però, qualche bella notizia c’è: pare infatti che i Deep Purple stiano già lavorando ad un possibile seguito di ‘Woosh’. In questo periodo di quarantena forzata, infatti, agli artisti non resta altro che rimboccarsi le maniche e provare a creare qualcosa di nuovo in studio di registrazione. La notizia è stata diffusa proprio dal bassista Roger Glover che, durante un recente incontro virtuale con un fan finlandese (un certo Anssi Herkkola), ha spiegato: “A causa di questa maledettissima pandemia non abbiamo potuto portare avanti il nostro tour, organizzato per pubblicizzare l’album Woosh - ha spiegato il bassista dei Deep Purple Roger Glover- ci siamo girati i pollici per un anno intero e devo ammettere che è stato parecchio fastidioso.

L’unica cosa che ci era rimasta era lo studio di registrazione: ed ecco come è nata l’idea di pubblicare un nuovo album. Quindi si, ci stiamo pensando seriamente, stiamo sperimentando molto ultimamente. .Probabilmente questo rovinerà i piani a qualcuno, ma proveremo a pubblicare un nuovo album l’anno prossimo.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.