Diem pronta al lancio: la criptovaluta di Facebook e la musica

Cambio di nome: 'Libra' non esiste più, resta invece l'appoggio di Spotify e di altri protagonisti dell'industria dell'intrattenimento. E con il ticketing...
Diem pronta al lancio: la criptovaluta di Facebook e la musica

Come è noto, i piani per una criptovaluta erano da molto tempo al centro della strategia di sviluppo di Facebook.

La notizia è che la moneta virtuale non si chiama più Libra e che la fondazione che accoglie al proprio interno molti partner che la supporteranno, la Libra Association, è stata ribattezzata Diem Association.

Diem, infatti, è il nuovo e definitivo nome con cui la criptovaluta si accinge a debuttare.

Stuart Levey, CEO dell'associazione, ha così commentato in un comunicato ufficiale: “Il progetto Diem fornirà una piattaforma semplice che permetterà all'innovazione nel settore fintech di avere successo e consentirà ai consumatori e alle imprese di condurre transazioni istantanee, a basso costo e altamente sicure. Siamo impegnati a farlo in un modo che promuova l'inclusione finanziaria: estensione dell'accesso ai più bisognosi e, contemporaneamente, protezione dell'integrità del sistema finanziario scoraggiando e individuando i tentativi di condotta illecita. E' eccitante potere presentare Diem – un nuovo nome che segnala la crescente maturità e indipendenza del progetto”.

Il prossimo passo fondamentale per Diem prima del lancio: l'approvazione da parte della Finma (Financial Market Supervisory Authority). Nel frattempo, grandi nomi della gig economy e dell'e-commerce come Checkout.com, Uber, Lyft, Shopify - ma anche dell'intrattenimento come la CAA (Creative Artists Agency) attraverso il fondo sovrano di Singapore, Temasek, che ne detiene una quota rilevante - fanno parte dell'associazione e, quindi, saranno di sostegno alla diffusione di Diem.

Ma qual è la rilevanza di Diem per l'industria musicale?

Ai blocchi di partenza si annuncia già notevole, considerando che tra i suoi "sponsor" sono inclusi Spotify, direttamente membro dell'associazione; Sofar Sounds attraverso il fondo Union Square Ventures; il sito dedicato ai testi delle canzoni e al loro singificato, Genius, attraverso Andreessen Horowitz; la piattaforma di distribuzione musicale UnitedMasters.

Tuttavia potrebbe crescere ulteriormente se facesse presa nel mondo del ticketing: la natura open source della piattaforma da un lato e la sua naturale co-esistenza con la comunità globale di Facebook dall'altro (il canale tra i social media sul quale, peraltro, molti organizzatori di concerti e distributori di biglietti organizzano costantemente eventi e gruppi dedicati a concerti, tour e artisti) sembrerebbero un approdo naturale. Tecnicamente, inoltre, si prospetto il vantaggio potenziale di conquistare molti mercati ancora poco sviluppati nei quali le criptovalute potrebbero affermarsi come modalità di pagamento principale senza attendere che il sistema finanziario tradizionale si radichi. Infine, essendo le criptovalute permissionless e adatte per definizione alle micro-transazioni, il tasso di adozione del loro utilizzo applicato ai biglietti di live stream ed eventi online potrebbe essere elevato.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.