NUOVOIMAIE, tre nuove iniziative straordinarie a favore dei soci

A darne annuncio il presidente dell’Istituto Mutualistico per Artisti, Interpreti ed Esecutori Andrea Micciché: ecco di cosa si tratta
NUOVOIMAIE, tre nuove iniziative straordinarie a favore dei soci

La collecting NUOVOIMAIE ha annunciato tre iniziative speciali a favore dei propri soci e mandandi: ad annunciarlo è stato lo stesso presidente dell’Istituto, Andrea Micciché. “Questo è un anno veramente difficile, e l’Istituto fin dall’inizio dell’emergenza sanitaria ha cercato di adottare tutte le misure possibili e immaginabili per essere vicino alle necessità dei soci e dei mandanti dell’istituto”, ha premesso Micciché, prima di presentare nel dettaglio le tre iniziative.

La prima riguarda un bonus artiste madri, finalizzata ad aiutare tutte le socie che abbiano partorito dal 3 luglio 2018 in poi, o che - dalla stessa data - abbiano adottato o avuto in affido preadottivo dei bambini: dal primo gennaio 2021 sarà possibile presentare la domanda per aderire all’iniziativa e ottenere un bonus di 4000 euro una tantum.

La seconda, invece, è legata a due fondi straordinari di sostegno intestati - d’accordo con le rispettive famiglie - a due grandi artisti scomparsi di recente, il già batterista dei Pooh Stefano D’Orazio e Gigi Proietti.

Dell'ammontare complessivo di 5 milioni di euro, i due fondi sono destinati agli artisti che nel corso del 2020 hanno subito un importante decremento economico di reddito ed entrate: tutti i soci che corrisponderanno alle caratteristiche indicate nel sito ufficiale dell’Istituto potranno presentare un’istanza a partire dal 4 dicembre fino all’8 gennaio per ottenere il sostegno, che verrà erogato nel gennaio del prossimo anno. L’ammontare dell’assegno sarà stabilito dall’assemblea di .NUOVOIMAIE, che si riunirà dopo l’Epifania, in base al numero delle domande richieste. 

La terza e ultima iniziativa concerne un fondo speciale di ripartizione pari a 18 milioni di euro, costituito da somme che derivano dal vecchio fondo di garanzia rilasciate in conseguenza della modifica del regolamento di ripartizione votato dall’assemblea circa un anno fa. Le somme saranno rimesse in ripartizione prima del Natale 2020: i soci e i mandanti riceveranno entro le prossime festività una comunicazione con l’esatto importo da incassare. Sarà - ha specificato Micciché, che ha ricordato come iniziative del genere siano possibili grazie “all’importante fatturato che l’Istituto ha avuto nel 2019 e alla capacità di mettere in campo una serie di scelte e soluzioni che vanno incontro alle esigenze degli artisti” - la più importante ripartizione che un ente di intermediazione dei diritti connessi abbia mai fatto nella storia del diritto connesso in Italia.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.