Rammstein, Till Lindemann pubblica un libro di foto e poesie dedicate all'Amazzonia

Il volume è stato realizzato per il National Geographic in collaborazione con il musicista e atleta Joey Kelly.
Rammstein, Till Lindemann pubblica un libro di foto e poesie dedicate all'Amazzonia

L'avventura è un modo di vivere, di affrontare la vita, di pensare. Il frontman dei Rammstein Till Lindemann, in collaborazione con il musicista e atleta Joey Kelly, ha realizzato per il National Geographic un libro fotografico, con alcune parti scritte, dal titolo “Amazonas: Reise zum Rio Javari”. Si tratta di una raccolta di istantanee scattate alla coppia dai fotografi Thomas Stachelhaus e Matthias Matthies nel corso di un viaggio sul fiume amazzone Rio Yavarì. Ad accompagnare le foto, ci sono le interviste realizzate ai due musicisti e alcune poesie scritte dallo stesso Lindemann. Per ora il libro è uscito soltanto in lingua tedesca e si può acquistare su Amazon o sullo store ufficiale dei Rammstein.

Per la coppia si tratta della seconda pubblicazione di questo tipo.

Già nel 2017, infatti, era stato realizzato per il National Geographic il racconto di un viaggio in Canada, nello Yukon, intitolato “Yukon: Mein gehasster Freund”. Sulla nuova opera si sa davvero molto poco, ma i fan possono dare un’occhiata ad alcuni scatti in anteprima sullo store online dei Rammstein, le foto sono davvero mozzafiato. Una delle immagini mostra un primo piano di Lindemann che tiene in mano un serpente. L' artista di Lipsia è anche concentrato sui suoi impegni musicali. Non più tardi di un mese fa, infatti, i Rammstein hanno postato sul loro account ufficiale una foto che li mostrava all’opera negli studi di Saint-Rémy-de-Provence, dove hanno registrato l’omonimo album nel 2019. La didascalia in calce recitava: “Purtroppo per quest’anno nessun tour, ma è fantastico tornare in studio”. .Le sale dirette dal tecnico del suono Hervé le Guil non sono esattamente un luogo qualunque: gli studi, attivi dall'estate del 2008, hanno ospitato le session di registrazione di grandissimi artisti come - tra gli altri - Nick Cave e Radiohead. Pare chiaro, quindi, come la spedizione dei Rammstein in Provenza non si tratti di una semplice gita di piacere in attesa della riapertura dei palchi. Vale la pena ricordare quanto dichiarato dalla band: "Ci siamo incontrati e abbiamo lavorato su nuove canzoni. Vogliamo lavorare sulle canzoni. Ma nessuno sa se questo si trasformerà o meno in un album". Non c'è nessuna certezza, quindi, che il lavoro in sala di ripresa di questi giorni della formazione tedesca possa trovare uno sbocco discografico, per lo meno a medio-breve termine.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.