NEWS   |   Italia / 21/06/2005

Max Gazzé e Marlene Kuntz per l’undicesima edizione della Festa di Liberazione

Max Gazzé e Marlene Kuntz per l’undicesima edizione della Festa di Liberazione
Il 23 giugno prenderà il via l’undicesima edizione della Festa di Liberazione, la manifestazione musicale e culturale che quest’anno proporrà concerti, laboratori, dibattiti politici, incontri e rassegne cinematografiche.
La Festa di Liberazione si svolgerà in diversi punti dell’area milanese nei pressi della stazione metropolitana di Lampugnano: al Mazda Palace si terranno i concerti, nello spazio Cinema e Teatro verranno proposti film, spettacoli teatrali e di cabaret, al Palco della Pace ci saranno seminari di danza e serate musicali e l’Osteria Posteria ospiterà alcuni live set.
“Milano è una città ricca di spettacoli”, spiega il portavoce della manifestazione, “ma i costi dei biglietti sono spesso improponibili. Per questo motivo abbiamo deciso di proporre i nostri concerti a prezzi economici: la maggior parte degli spettacoli costerà 10 euro, altri dai 5 agli 8 euro, mentre alcuni saranno addirittura gratis”.
Sul palco del Mazda Palace si alterneranno diversi artisti tra cui i Quintorigo il 23 giugno, i Negramaro il 29, Max Gazzé il 2 luglio, i Sud Sound System il 6, gli Anthrax il 7, Teresa De Sio il 14, Frankie Hi-NRG il 15 e i Marlene Kuntz il 16.
“Per questa edizione”, spiega Carlo Rutigliano, “avremo ospiti eccezionali. Abbiamo voluto mantenere la stessa impostazione degli anni precedenti, puntando soprattutto sul panorama popolare e invitando gruppi alternativi come i Negramaro e i Marlene Kuntz. Ci saranno anche molti gruppi interessanti come i So:Ho, i Punkreas, i 24 Grana, la Banda Bassotti, gli Assalti Frontali, The Gang e i Terrakota".
Per maggiori informazioni sugli orari degli spettacoli e sul programma della rassegna è possibile consultare in sito Internet www.rifondazione.it/milano.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi