Max Gazzé e Marlene Kuntz per l’undicesima edizione della Festa di Liberazione

Max Gazzé e Marlene Kuntz per l’undicesima edizione della Festa di Liberazione
Il 23 giugno prenderà il via l’undicesima edizione della Festa di Liberazione, la manifestazione musicale e culturale che quest’anno proporrà concerti, laboratori, dibattiti politici, incontri e rassegne cinematografiche.
La Festa di Liberazione si svolgerà in diversi punti dell’area milanese nei pressi della stazione metropolitana di Lampugnano: al Mazda Palace si terranno i concerti, nello spazio Cinema e Teatro verranno proposti film, spettacoli teatrali e di cabaret, al Palco della Pace ci saranno seminari di danza e serate musicali e l’Osteria Posteria ospiterà alcuni live set.
“Milano è una città ricca di spettacoli”, spiega il portavoce della manifestazione, “ma i costi dei biglietti sono spesso improponibili. Per questo motivo abbiamo deciso di proporre i nostri concerti a prezzi economici: la maggior parte degli spettacoli costerà 10 euro, altri dai 5 agli 8 euro, mentre alcuni saranno addirittura gratis”.
Sul palco del Mazda Palace si alterneranno diversi artisti tra cui i Quintorigo il 23 giugno, i Negramaro il 29, Max Gazzé il 2 luglio, i Sud Sound System il 6, gli Anthrax il 7, Teresa De Sio il 14, Frankie Hi-NRG il 15 e i Marlene Kuntz il 16.
“Per questa edizione”, spiega Carlo Rutigliano, “avremo ospiti eccezionali. Abbiamo voluto mantenere la stessa impostazione degli anni precedenti, puntando soprattutto sul panorama popolare e invitando gruppi alternativi come i Negramaro e i Marlene Kuntz. Ci saranno anche molti gruppi interessanti come i So:Ho, i Punkreas, i 24 Grana, la Banda Bassotti, gli Assalti Frontali, The Gang e i Terrakota".
Per maggiori informazioni sugli orari degli spettacoli e sul programma della rassegna è possibile consultare in sito Internet www.rifondazione.it/milano.
Dall'archivio di Rockol - Sapore di miele (#NoFilter)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.