AC/DC, il nuovo album 'Power Up’: gli elogi di Slash

“Hanno fatto un gran bel disco”, dice il chitarrista dei Guns N' Roses a proposito dell’ultima prova sulla lunga distanza della band australiana.
AC/DC, il nuovo album 'Power Up’: gli elogi di Slash

Lo scorso 13 novembre ha raggiunto il mercato il diciassettesimo album in studio degli AC/DC, “Power Up”. A margine di una recente intervista per Consequence of Sound, Slash ha espresso il proprio parere sul nuovo disco della band australiana, che ha visto al lavoro di nuovo insieme Angus Young (chitarra solista), Brian Johnson (voce), Cliff Williams (basso), Phil Rudd (batteria) e Stevie Young (chitarra ritmica), definendo l’ideale seguito di "Rock or bust" del 2014 “un gran bel disco” e un lavoro “ispirato”.

Chiacchierando con Spencer Kaufman del magazine online statunitense, il chitarrista dei Guns N' Roses, riferendosi - tra le altre cose - al periodo che tra il 2016 e il 2018 ha visto Axl Rose, chiamato a prendere il posto di Brian Johnson, costretto a rinunciare ai live a causa di alcuni problemi di salute, condividere i palchi di tutto il mondo insieme al gruppo di “Back in Black”, ha inizialmente raccontato: “Ho ovviamente una lunga storia con gli AC/DC, e poi Axl Rose ha cantato con loro quando Brian Johnson era fuori, quindi abbiamo ripreso conoscenza durante quel periodo. La prima notizia fantastica, ho parlato con Brian e lui mi ha parlato di questo dispositivo per l’udito che gli hanno dato, e che è tornato negli AC/DC. E quella è stata una notizia fantastica”.

Slash, ricordando poi Malcolm Young, morto nel 2017 all'età di 64 anni, ha detto: “E la tragedia della scomparsa di Malcolm... il fatto che Angus e compagnia sono sopravvissuti e hanno continuato, nello spirito di quello che probabilmente avrebbe fatto Malcolm, è stato fantastico. Adoro quei ragazzi perché, per quanto riguarda il rock 'n' roll, sono semplicemente determinati”. Ha aggiunto: “Hanno una grande influenza sulle persone che pensano che il rock 'n' roll sia solo una specie di gioco e divertimento, e poi, non appena accade un qualsiasi tipo di incidente, le band si sciolgono o si disgregano o si lasciano”. Ha continuato: "Gli AC/DC sono un ottimo esempio di longevità. Sono un ottimo esempio di tenacia e perseveranza, un ottimo esempio di talento e un ottimo esempio di cosa sia il rock 'n' roll. Quindi, sono entusiasta che continuano a fare musica”. 

Riferendosi a “Power Up” (leggi qui il nostro track by track), l’ultimo album della formazione australiana anticipato dai singoli "Shot in the dark" e “Realize”, l’addetto alle sei corde dei Guns N' Roses - che lo scorso luglio ha ricordato la prima volta che ha ascoltato il disco "Back in Black" - ha dichiarato:

“Hanno fatto un gran bell’album a questo punto del gioco. È davvero un disco ispirato. L’ho ascoltato in macchina negli ultimi giorni e probabilmente resterà lì per un po’. È emozionante per me. Sono contento per loro, e non vedo l’ora che finisca questa situazione causata dalla pandemia da Coronavirus così che possiamo vederli in tour da qualche parte”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.