Comunicato Stampa: Idroscalo in Festa presenta 'Forza, venite gente'

Comunicato Stampa: Idroscalo in Festa presenta 'Forza, venite gente'
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

IDROSCALO IN FESTA
presenta
“Forza, venite gente”
spazio Tribune
e “Terzo mondo: quando il jazz incontra l’America
Latina” per Le Città del Jazz
spazio Villetta

Giovedì 23 giugno
Alle ore 21:30
Ingresso gratuito

Stasera ad IDROSCALO IN FESTA due spettacoli diversissimi per incontrare i gusti di tutti: un musical sulla vita del santo più amato del nostro paese, ed il primo appuntamento con la rassegna che ci farà scoprire la storia del Jazz attraverso i suoni delle città che ne hanno segnato le tappe fondamentali: “Forza, venite gente” e lo spettacolo di Gaetano Liguori e la Big Orkestra di Luca Garlaschelli

“Forza Venite Gente” nasce nel 1981 come raccolta di canzoni che narrano le fasi più importanti della vita di Francesco D'Assisi sulle quali si innestano magnificamente prosa e allegre coreografie. Il musical presenta alcuni momenti della vita del Santo ed in particolare il rapporto con la vita, la morte, la natura, la gente. Fra i personaggi che animano la storia e la scena insieme al Santo, troviamo il padre Bernardone, l'amica Chiara, la Povertà, la Provvidenza, il Lupo di Gubbio, la Luna, il Sole, la Morte, gli Uccelli e tanti altri personaggi ancora che, fra canti e balli, fantasiose allegorie e colori, ci accompagnano simbolicamente in questo percorso alla riscoperta di uno dei personaggi più affascinanti di tutti i tempi: Francesco.

Dal mito all’avanguardia: concerti per raccontare il Jazz, dalle lontane origini africane alla sua maturità in America, dai canti degli schiavi delle piantagioni fino all’evoluzione contemporanea europea. Attraverso un ideale percorso geografico, passando da alcune città simbolo, la storia del jazz verrà illustrata a partire dalle origini attraverso il successivo sviluppo di questa forma musicale che, nata ai primi del '900, è andata via via acquistando una propria complessa specificità, per affermarsi negli anni come il genere musicale che ha caratterizzato il XX secolo. Pianista jazz, compositore di colonne sonore, discografico, direttore artistico, docente al Conservatorio e alla Bocconi, ma soprattutto sperimentatore, Gaetano Liguori ha fatto più di tremila concerti, portando il jazz in tutta Italia e raggiungendo, con la sua musica piazze, festival, fabbriche, scuole, teatri e centri sociali. La Big Orkestra è una compagine orchestrale nata presso la scuola di musica popolare di Lecco, i cui punti di forza dell’Orchestra sono gli impasti sonori e una possente ritmica. Si è cimentata dal jazz tradizionale, al jazz-etnico, alla musica di Charls Mingus, ospitando vari artisti come Luis Agudo e Gendrickson Mena. Cementata dagli arrangiamenti di Luca Garlaschelli, che ne è anche il direttore, nel concerto del 23 giugno presenterà alcuni brani di Gaetano Liguori legati alle tematiche dell’America Latina. Non sarà solo un viaggio folkloristico, ma, con Liguori stesso come solista al pianoforte, si cercherà di evidenziare la carica ritmica, armonica e melodica di brani come la Suite del Terzo Mondo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.