Cliff Williams (AC/DC): "Sono tornato per onorare Malcolm Young"

Il bassista della band australiana parla del tour a supporto del nuovo album "Power Up".
Cliff Williams (AC/DC): "Sono tornato per onorare Malcolm Young"

Lo storico bassista degli AC/DC Cliff Williams ha parlato al podcast di Ernie Ball 'Striking A Chord' della sua decisione di lasciare la band australiana quattro anni fa, al termine del 'Rock Or Bust' tour.

Ecco cosa ha detto Cliff: "Era la mia fine con gli AC/DC. Ero arrivato al punto in cui pensavo che per me fosse giunta l'ora di chiudere. E stavo bene con quella decisione, ci stavo proprio bene. Non sapevo cosa avrebbero fatto i ragazzi, non ne avevo idea. Non so cos'abbiano fatto. Quello fu un tour difficile da portare a termine."

Williams ha detto di aver voluto partecipare alla registrazione del nuovo album degli AC/DC "Power Up", come forma di tributo allo scomparso chitarrista ritmico della band Malcolm Young, morto nel 2017 all'età di 64 anni. Malcolm è stato accreditato come autore di tutte i dodici brani di "Power Up" (leggi qui la recensione).

Chiesti lumi a Williams sulla possibilità che ci sia un tour a supporto di "Power Up" il 70enne musicista britannico ha risposto: "No. Mi spiego, nessuno è in tour in questo momento [a causa della pandemia da coronavirus]. Quando ci siamo [riuniti] in gennaio e abbiamo girato un video abbiamo provato per circa due o tre settimane, solo per vedere come andava, ed è venuto molto bene, alla fine, ci siamo seduti e abbiamo parlato di fare qualche concerto, questo è tutto. Tutti volevamo farlo, ma non possiamo organizzare nulla. Poi siamo tornati tutti a casa, 'Sì, sarà divertente. Faremo qualche concerto', e poi il mondo è andato sottosopra. Quindi, in questo momento, non c'è nulla in programma. Se si potrà fare il prossimo anno, lo faremo". Cliff ha tenuto a chiarire che non sa se suonerà per un tour completo degli AC/DC, "Abbiamo parlato di alcuni spettacoli".

Sul suonare con i suoi compagni di band ha detto: "Suonare con i ragazzi. È una band fantastica con cui suonare. E ora è tornato anche Phil (Rudd, il batterista). Senza mancare di rispetto per Chris (Slade, l'ex batterista degli AC/DC, che ha suonato nel 'Rock Or Bust' tour). Phil è l'uomo. Angus, Brian e Stevie sta facendo un ottimo lavoro. Quindi questa è la cosa più vicina possibile alla vecchia band".

Il mese scorso, Cliff, intervistato dal podcast di Dean Delray 'Let There Be Talk' aveva dichiarato che si impegnerà a suonare solo poche date a supporto del nuovo album "Power Up" per proteggere la sua salute mentale e fisica. "Ho sicuramente alcuni problemi fisici, sui quali non vi annoierò con i dettagli. Ma sì, è dura. Sono molto soddisfatto per tutto. È stato fantastico. Ma non voglio più farlo".

Cliff Williams, di recente, ha inoltre rivelato al magazine Rolling Stone che un "terribile" attacco di vertigini aveva contribuito al suo ritiro nel 2016. Ha anche ammesso che il ritorno di Brian Johnson e Phil Rudd lo hanno convinto a rientrare nel gruppo. "Era come rimettere insieme la vecchia squadra. Non come ricominciare daccapo, ma qualcosa che andava il più vicino possibile a ricostiruire il gruppo che era stato insieme per quarant'anni. E non volevo perdermelo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.