Al via il tavolo dello spettacolo del Mibact

Attivazione attesa da tempo, una buona notizia per la musica dal vivo”, commenta Vincenzo Spera, presidente di Assomusica.
Al via il tavolo dello spettacolo del Mibact

Il ministro Dario Franceschini ha firmato il decreto che segna la nascita del tavolo permanente per lo spettacolo e il cinema, presso il ministero per le attività culturali e per il turismo, diviso in una sezione per il cinema e l’audiovisivo e in una sezione per lo spettacolo dal vivo, presieduta dal direttore generale Spettacolo, e composto da un rappresentante di Afi Agis, Aldap Anem, Anfols, Assolirica, Assomusica, Atip, Bauli in piazza, Cgil, Cisl, Cresco, Facciamo la conta, Fas, Federvivo, Feditart, Fem, Fials, Fime, Fimi, Italia live, La musica che gira, Pmi, Squadralive, Scena Unita, Ugl, Uil, Unita. 
“L’attivazione del tavolo permanente per lo spettacolo era atteso da tempo e costituisce una buona notizia per la musica dal vivo”, commenta Vincenzo Spera, presidente di Assomusica: “Siamo soddisfatti, lo chiedevamo da tempo: un tavolo permanente è quello che serve per cominciare a pensare seriamente al futuro. Bisogna programmare già adesso l’esperienza live del 2021 e degli anni a seguire. Apprezziamo questa scelta e ringraziamo il Ministro: siamo a disposizione degli operatori, dei colleghi e delle Istituzioni, nazionali e locali, e daremo il nostro contributo costruttivo, mettendo a fattor comune il nostro know how e le nostre professionalità."

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.