Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Industria / 22/06/2005

Ultimi sondaggi sui downloader: 'I regolari supereranno i pirati'

Ultimi sondaggi sui downloader: 'I regolari supereranno i pirati'
L’ennesimo rapporto sullo stato dei consumi di musica digitale, appena pubblicato da Entertainment Media Research, conforta le speranze dell’industria discografica sostenendo che presto la percentuale di coloro che utilizzano Internet per procurarsi musica legalmente supererà quella dei “pirati” on-line. Secondo l’ente di ricerca, che ha raccolto ed elaborato le risposte di 4 mila consumatori di musica, già il 35 % degli appassionati ricorre oggi ai servizi legali presenti su Internet per acquistare o “noleggiare” canzoni ed album in formato digitale. Il fattore chiave, spiega la ricerca inglese, è la tempestività con cui i nuovi successi e i nuovi repertori risultano legalmente disponibili in Rete, mentre contro il downloading non autorizzato giocano il timore di azioni legali, quello di contrarre virus informatici e la minore qualità dei file reperibili sulle reti p2p, oltre a un senso crescente di responsabilità nei confronti dei diritti degli artisti coltivato dalle recenti campagne internazionali di sensibilizzazione. “Stiamo per avvicinarci a una pietra miliare, con la popolazione dei downloader legali prossima a superare quella dei ‘pirati’”, ha concluso l’amministratore delegato di EMR Russell Hart. Fino a prova -anzi, ricerca - contraria.