TikTok: per ora la app non sarà bandita dagli U.S.A.

La Pennsylvania è ancora una volta un problema per un Donald Trump ora in altre faccende affaccendato...
TikTok: per ora la app non sarà bandita dagli U.S.A.
Credits: creata da GDC

In una nota il Dipartimento del Commercio Americano ha comunicato che il bando contro TikTok negli Stati Uniti non avrà luogo. In attesa che abbiano corso definitivo le svariate dispute legali intorno alla vicenda lievitata dopo le accuse del presidente uscente Donald Trump alla app cinese di funzionare come un Cavallo di Troia e di accaparrarsi illegalmente i dati degli utenti americani - dispute montate a seguito della richiesta di chiuderla (prima) o di venderla (poi) a una società a stelle e strisce - TikTok proseguirà nel proprio business as usual.

Come accaduto nelle recenti elezioni, alla radice della decisione del Dipartimento del Commercio americano c'è uno stato chiave: la Pennsylvania, laddove un giudice federale ha recentemente decretato che la proposta di bandire la app di proprietà della conglomerata cinese ByteDance esula dalle prerogative del governo - una decisione presa dopo le cause intentate contro l'amministrazione Trump da un musicista, un attore e vari influencer di TikTok.

TikTok, che ha a sua volta intentato causa contro il bando nel distretto federale di Washington, può dunque godere ora di una tregua. Nel brevissimo termine la conseguenza pratica positiva di questa tregua per la app consiste nel continuare a operare indisturbata come prima sul suolo statunitense, restando in hosting con la sua piattaforma presso piattaforme americane e rimanendo disponibile in offerta negli app store di Apple e Google.

Nel medio-lungo termine, considerando la difficile transizione in atto tra l'amministrazione uscente e quella entrante, ci sono tutte le condizioni affinchè TikTok precipiti in basso nella lista delle priorità del presidente eletto Joe Biden.

In questo contesto, sorride ByteDance (che presto si quoterà sulla borsa di Hong Kong) e restano appese a un filo le speranze della strana coppia formata da Oracle e Walmart. Se il pretesto (guerra fredda sino-americana) passasse in secondo piano, difficilmente sussisterebbero ragioni strategico-commerciali per portare avanti questa pantomima.

(gdc)

Music Biz Cafe Summer: le collecting e l'emergenza Covid
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.