LEA, accordo raggiunto con Confindustria Radio TV

La licenza include gli oltre 43mila autori iscritti a Soundreef
LEA, accordo raggiunto con Confindustria Radio TV

LEA (Associazione Liberi Autori ed Editori) e Confindustria Radio TV hanno raggiunto un accordo per la concessione della “Licenza per le opere musicali ai fini del loro sfruttamento nell’ambito dell’attività radiofonica nazionale”: l'intesa sarà valida fino a dicembre 2022, e permetterà alle emittenti radiofoniche nazionali e locali associate a Confindustria Radio Tv di diffondere il rerpertorio degli oltre 43.000 autori - tra i quali tra i quali Fedez, Gigi D’Alessio, Giancarlo Bigazzi, Maurizio Fabrizio e J-Ax - ed editori iscritti a Soundreef.

"Siamo entusiasti di aver concluso con reciproca soddisfazione questo nuovo accordo che garantirà alle emittenti sia locali che nazionali associate alla principale associazione di categoria italiana, CRTV, di poter diffondere in piena legalità il catalogo di autori ed editori da noi rappresentati", ha spiegato il presidente del cda di LEA Lorenzo Attolico: "Il catalogo anche quest’anno si è arricchito di importanti nomi del nostro panorama musicale. Siamo quindi doppiamente soddisfatti per il successo che, ne siamo certi, le maggiori emittenti italiane contribuiranno ad incrementare. Si tratta di un’ulteriore dimostrazione del fatto che la liberalizzazione del mercato dell’intermediazione dei diritti d’autore è un’opportunità concreta per i titolari dei diritti e per gli utilizzatori".

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Gaetano Blandini (SIAE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.