Kinks: esce un box celebrativo di "Lola Versus Powerman - Part One"

La band inglese festeggia con un cofanetto i cinquanta anni dalla pubblicazione del loro classico.
Kinks: esce un box celebrativo di "Lola Versus Powerman - Part One"

Per celebrare il cinquantesimo anniversario dell'uscita di "Lola Versus Powerman and the Moneygoround, Pt 1", comunemente abbreviato in 'Lola Versus Powerman' o anche semplicemente 'Lola', il prossimo 11 dicembre verrà ripubblicato in diversi formati: Deluxe Box Set, LP, Deluxe 2CD, CD e digitale. Limited Edition, Deluxe 10” Slipcased book pack (contiene libro di 60 pagine, 3 X CD, 2 X 7” singoli, 4 X stampe a colori), 1LP Gatefold, 2CD Hardback Book, 1CD Softpack, Digitale, HD Digitale, D2C Limited Edition Exclusive (gratuita con gli ordini del boxset): 7” singolo, spilletta smaltata.

L'album, l'ottavo disco in studio dei Kinks, è stato registrato e pubblicato nel 1970. "Lola" è un classico della discografia della band inglese, ha uno sguardo satirico e pungente sul mondo dell'industria musicale inclusi editori, manager, produttori, mass media, stampa musicale e case discografiche. Sebbene venne pubblicato durante un periodo di transizione per i Kinks, fu un successo sia di critica che di pubblico, contribuendo a rilanciarli. L'album conteneva due singoli di successo: "Lola", che raggiunse il nono posto negli Stati Uniti e il secondo nel Regno Unito e in Germania (diventando il più grande successo dei Kinks dopo "Sunny Afternoon" del 1966), e "Apeman", che raggiunse il quinto posto nel Regno Unito e in Germania.

Ray Davies dice del disco: "L'album è una celebrazione della libertà artistica (compresa la mia) e del diritto di chiunque di essere libero da ogni genere, se lo si desidera. Il segreto è essere una persona buona e fidata e un amico".

"Lola" fu scritta da Ray Davies all'inizio del 1970 e registrata ai Morgan Studios di Londra. Il brano narra la storia romantica tra un giovane uomo e una persona transgender incontrata in un club di Soho. Il testo fu ispirato da una storia di un presunto incontro del manager della band. La canzone uscì come singolo insieme al brano "Berkeley Mews", outtake dell'album "Village Green Preservation Society", in Inghilterra e con il brano di Dave Davies "Mindless Child of Motherhood" negli Stati Uniti.

Per lanciare i festeggiamenti per l'uscita del box set del 50° anniversario, i Kinks presentano un nuovissimo remix/medley di Ray Davies del brano "Any Time" (intitolato "The Follower - Any Time 2020 Feat: Anytime by The Kinks").

Originariamente scritto da Ray Davies come possibile B-side per "Apeman", "Any Time" include estratti da diversi brani dei Kinks dall'album, oltre ad aggiungere effetti sonori e parti vocali. Si tratta di un concept piece sul quale Ray afferma: "L'isolamento causato dal Coronavirus può dare alle persone il tempo di rivalutare il mondo e di rivalutare le proprie vite. La musica può confortare i solitari, trascendere il tempo e non è il futuro o il passato, ieri, oggi o domani. È in qualsiasi momento".

E aggiunge ancora: "Ho visto un modo per far sì che questo brano inedito degli anni Settanta si connetta a un pubblico nel 2020. Ho anche visto un modo per dimostrare che la musica può viaggiare nel tempo, che la memoria è istantanea e quindi può unirsi a noi nel presente. Ho messo insieme tutto questo come qualcosa di surreale e poi mi sono reso conto che stava realmente accadendo. La canzone ha trovato il suo posto, dopo il suo cinquantesimo compleanno".

Cliccando qui potrete avere tutte le informazioni riguardo il contenuto dei vari formati.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.