YouTube, entrate in crescita nel terzo trimestre 2020

La piattaforma di Googe ottiene ottimi risultati nonostante la pandemia: boom di abbonamenti da gennaio
YouTube, entrate in crescita nel terzo trimestre 2020

La crisi generata dall'emergenza sanitaria pare non sia arrivata a San Bruno, California: stando ai risultati relativi al terzo trimestre del 2020 presentati dalla casa madre Alphabet, il bilancio di YouTube tra gli scorsi mesi di luglio e settembre è stato decisamente positivo. La piattaforma di video sharing ha infatti visto crescere le sue entrate nel periodo preso in considerazione fino a 5,04 miliardi di dollari, con un incremento del 32,4% su base annua.

La performance, come spiegato dal quartier generale di YouTube, è dovuta anche alla forte crescita degli abbonati ai servizi a pagamento, che oggi "superano i 30 milioni di unità, con oltre 35 milioni di utenti in prova gratuita". Il dato è importante: solo a fine 2019 gli utenti a pagamento dei servizi collegati a YouTube erano 20 milioni. La crescita di 10 milioni in appena tre trimestri implica un incremento medio pari a 1 milione e 100mila utenti a pagamento al mese: un vero e proprio record, nonostante il dato fatto registrare da Spotify, cresciuta nello stesso periodo di 20 milioni di unità ma partendo da una base di utenza molto più vasta.

A tirare la volata alla piattaforma controllata da Google è stato il mercato indiano: come osservato da Sanjay Gupta, vicepresidente di Google India, nel paese asiatico YouTube è oggi "la piattaforma più utilizzata della nazione per la fruizione di video online, con 325 milioni di utenti mensili collegati", il 45% in più di quelli registrati lo scorso anno.
 

Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Francesca Trainini (PMI, Impala)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.