Sony, previsioni di crescita nonostante la pandemia

Il settore musicale traina le entrate del gigante nipponico in vista della chiusura del bilancio annuale a marzo 2021
Sony, previsioni di crescita nonostante la pandemia

L'emergenza sanitaria globale non fa perdere l'ottimismo ai vertici della Sony: stando ai risultati relativi all'ultimo trimestre resi noti oggi, mercoledì 28 ottobre, i settori relativi alla musica registrata, alle edizioni musicali e alla distribuzione di videogame e contenuti per servizi digitali genereranno nel prossimo semestre complessivamente 8 miliardi di dollari. La proeizione è stata ritoccata al rialzo di oltre 7 punti percentuali rispetto all'ultima prodotto dall'azienda sui dati raccolti fino allo scorso mese di agosto. A fare da traino, secondo gli analisti, sono state le attività musicali del gruppo, il cui utile operativo annuale potrebbe raggiungere un miliardo e 400 milioni di dollari, in crescita di quasi il 17% su base annua: da incorniciare, in questo senso, è il risultato dell'ultimo trimestre, che ha permesso a Sony di incamerare, grazie alle attività musicali, un miliardo e 600 milioni di dollari, il miglior risultato di sempre mai registrato dalla multinazionale.

Tuttavia l'emergenza sanitaria internazionale ha cambiato sensibilmente la distribuzione dei pesi all'interno dei bilancio: se le entrate generate dalla musica registrata, nel terzo trimestre, sono salite dai 189,1 milioni di dollari dello scorso anno ai 247,5 milioni di quest'anno, a patire sono stati i settori secondari, come quelli relativi alle sincronizzazioni, alle licenze, alla musica dal vivo e al merchandise, che - sempre nello stesso periodo - hanno fatto registrare un calo dai 151,3 milioni di dollari del 2019 agli 89,5 milioni di quest'anno.

"Per quanto riguarda l'impatto della pandemia, l'uscita di nuova musica è stata posticipata in tutto il mondo nonostante un graduale recupero della produzione, perché una parte di artisti non è ancora in grado di registrare canzoni, girare video musicali e svolgere attività promozionali", ha spiegato la società in una nota, dove sono stati indicati in Harry Styles, Jawsh 685, Future, Polo G, Travis Scott, Doja Cat e Kang Daniel gli artisti di punta in termini di incassi: "Anche i proventi dalla vendita di biglietti e merchandising sono in diminuzione, a causa delle limitazioni agli eventi a livello internazionale. E in seguito alla riduzione globale della spesa pubblicitaria le entrate derivanti dalle licenze di musica negli spot televisivi stanno diminuendo. Nonostante tutto, i ricavi dai servizi di streaming supportati dalla pubblicità stanno iniziando a mostrare segni di ripresa, grazie anche a una graduale ripresa della spesa pubblicitaria".
 

Dall'archivio di Rockol - Dieci gruppi italiani dai quali ci si potrebbe aspettare una reunion
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.