Esce 'Axel F', la sindrome della 'rana pazza' colpirà anche l'Italia?

Il caso discografico dell’anno, “il novelty record” per eccellenza che un paio di settimane fa in Inghilterra ha surclassato i singoli di U2 e Coldplay mettendo in imbarazzo l’intero establishment musicale (vedi News), è arrivato anche da noi: da venerdì (17 giugno) è nei negozi italiani il Cd singolo di Crazy Frog, la “rana pazza” e parlante che con il remake di “Axel F” del tedesco Harold Faltermeyer ha già venduto in Inghilterra 400 mila copie, per poi raggiungere il numero uno in Belgio e in Irlanda e la Top Ten in Francia, Germania e Svizzera. L’edizione nostrana, pubblicata dalla Universo su licenza della tedesca Mach 1 Records/Ministry Of Sound (già partner della società romana per “Dragostea din tei” di Haiducii) contiene quattro versioni della “canzone”, il videoclip e una traccia che, tramite pc, permette di visualizzare sui telefoni cellulari di ultima generazione suoni e immagini in formato 3GP per lo streaming multimediale.
    Il caso discografico dell’anno, “il novelty record” per eccellenza che un paio di settimane fa in Inghilterra ha surclassato i singoli di U2 e Coldplay mettendo in imbarazzo l’intero establishment musicale (vedi News), è arrivato anche da noi: da venerdì (17 giugno) è nei negozi italiani il Cd singolo di Crazy Frog, la “rana pazza” e parlante che con il remake di “Axel F” del tedesco Harold Faltermeyer ha già venduto in Inghilterra 400 mila copie, per poi raggiungere il numero uno in Belgio e in Irlanda e la Top Ten in Francia, Germania e Svizzera. L’edizione nostrana, pubblicata dalla Universo su licenza della tedesca Mach 1 Records/Ministry Of Sound (già partner della società romana per “Dragostea din tei” di Haiducii) contiene quattro versioni della “canzone”, il videoclip e una traccia che, tramite pc, permette di visualizzare sui telefoni cellulari di ultima generazione suoni e immagini in formato 3GP per lo streaming multimediale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.