Radiohead, Thom Yorke al lavoro su nuova musica: 'Mi ispiro agli Anni '70'

Il leader della band di "Creep", ospite della Festa del Cinema di Roma, anticipa la direzione che sta prendendo con le nuove composizioni: "Ho chiamato Johnny e...".
Radiohead, Thom Yorke al lavoro su nuova musica: 'Mi ispiro agli Anni '70'

Thom Yorke è al lavoro su nuova musica. D'intesa con Johnny Greenwood. I Radiohead non pubblicano un nuovo album di inediti da oltre quattro anni: l'ultimo è "A moon shaped pool", spedito nei negozi nel 2016. E il leader della band di "Creep", che negli ultimi tempi si è dedicato alla sua carriera solista, tra la colonna sonora del remake di "Suspiria" e l'album "Anima", rivela di essere attualmente al lavoro in studio di registrazione su nuova musica. D'intesa con Johnny Greenwood, il suo braccio destro nei Radiohead.

Thom Yore è stato ospite oggi pomeriggio della Festa del Cinema di Roma, protagonista di un incontro con il pubblico incentrato sul suo rapporto con le colonne sonore e i compositori che hanno fatto la storia del grande schermo. Chiamato a commentare le scene clou di alcuni film iconici - da "Incontri ravvicinati del terzo tipo" di Spielberg a "2001: Odissea nello spazio" di Kubrick, passando per "Oltre il giardino" di Ashby - e gli abbinamenti tra le immagini e i suoni, il musicista - che prima di salire sul palco della Sala Sinopoli dell'auditorium capitolino ha sfilato sul red carpet insieme alla moglie, l'attrice italiana Dajana Roncione, sposata lo scorso mese a Bagheria, in Sicilia - si è soffermato sulle musiche di "Taxi driver" di Martin Scorsese, composte da Bernard Hermann (premiato con un Oscar nel '42 per la colonna sonora di "L'oro del demonio", di William Dieterle). E ha anticipato la direzione sonora che sta prendendo con i nuovi brani: 

"Non ho visto questo film quando uscì al cinema e non ricordo neppure quando lo vidi per la prima volta. Ma ricordo quando è stata l'ultima volta che l'ho visto. Poche settimane fa mia figlia, 16enne, mi ha chiesto di vedere un film insieme e la scelta è ricaduta proprio su 'Taxi driver'. È stata una rivelazione. Sono rimasto sconcertato perché io in questo momento in studio di registrazione sto cercando di fare esattamente quello che è stato già fatto negli Anni '70. Ho alzato il telefono per parlarne con Johnny. È evidente nelle musiche di 'Taxi driver' l'influenza di Charles Mingus, anche se non sappiamo se Hermann si ispirò effettivamente a Mingus. Quello che mi interessa in questo momento è cercare di capire come riappropriarsi di certe sonorità in altri contesti.

Parlando ancora del sodalizio con Johnny Greenwood, Yorke non ha mancato di raccontare alcuni retroscena legati alle lavorazioni della colonna sonora di "Suspiria" e sui consigli che gli ha dato lo stesso chitarrista, che negli anni è riuscito a costruirsi una solida carriera anche come compositore per il grande schermo (da "Bodysong", "A beatiful day - You were never really here", "Il petroliere", "Norwegian Wood", "Il filo nascosto", sono solamente alcuni dei titoli di film per i quali ha scritto le musiche): 

"Quando mi proposero di lavorare a 'Suspiria' ero tesissimo. Facendo finta di niente dissi a Johnny che mi avevano chiesto di lavorare alla colonna sonora di un film horror. Mugugni. 'Suspiria', aggiunsi. Altri mugugni. Poi cominciò a darmi consigli. Mi disse di lavorare alle sonorità e alle melodie prima ancora di vedere il film: 'Il momento in cui lo vedrai non riuscirai a fare niente, ti bloccherai'. Aveva ragione. Se non avessi avuto diversi mesi a disposizione per prepararmi lavorando basandomi sulla sceneggiatura, sui personaggi e parlando direttamente con Luca, non ce l'avrei mai fatta. È stato relativamente semplice perché io ho portato me stesso in quel lavoro".

Con "Suspirium", uno dei brani inclusi nella colonna sonora del remake del cult di Dario Argento, alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia, due anni fa, Yorke si aggiudicò il premio come miglior brano originale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
8 lug
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.