Justin Bieber: 'Ora ho fede solo nella mia relazione con Dio'

Il cantante, archiviate le bravate, i problemi con la giustizia e gli stupefacenti, si racconta in un nuovo documentario. E parla del suo rapporto con Dio.
Justin Bieber: 'Ora ho fede solo nella mia relazione con Dio'

Archiviate per sempre (?) le bravate che tra il 2013 e il 2014 lo videro conquistare ripetutamente le pagine dei giornali e dei tabloid, tra problemi con la giustizia e con gli stupefacenti (ad un certo punto venne pure lanciata una petizione per espellere il cantante canadese dagli Stati Uniti e revocargli il visto: "minaccia l'incolumità degli americani ed è un esempio negativo per i giovani", le motivazioni alla base dell'istanza), a 26 anni Justin Bieber sembra aver finalmente messo la testa a posto. E si appresta a raccontare questa nuova fase della sua vita e della sua carriera in un documentario di prossima pubblicazione. A partire dal suo rapporto con la fede.

Cristiano lo è sempre stato: nel 2010 sui social raccontò di essere grato a Dio per le sue benedizioni e di essere solito pregare prima di ogni esibizione, mentre nel 2015 in un'intervista descrisse Gesù come un modello di vita ("Ha creato una bellissima via per amare le persone, per essere gentili. È morto per i nostri peccati"). È stato durante la crisi attraversata nel 2017, nel bel mezzo del tour legato all'album "Purpose", che il cantante si è avvicinato ancor di più alla fede, cominciando a frequentare la Hillsong Church, una chiesa evangelica pentacostale di Sydney.

Il nuovo documentario incentrato sull'ex bimbo prodigio di "Baby" (così si intitolava la hit che lo lanciò nel 2010, dopo che il talent scout Scooter Braun si imbatté su YouTube nei video delle cover che il cantante, all'epoca 13enne, era solito pubblicare, e gli fece firmare un contratto con il gruppo Universal), si intitola "Justin Bieber: Next Chapter" e sarà disponibile su YouTube a partire dal prossimo venerdì, 30 ottobre. Il cantante ne ha già pubblicato una clip in anteprima nella quale racconta proprio il suo rapporto con la fede: "Ora ho solo fede nella mia relazione con Dio. Non si basa sulla paura. Non si basa sul mio passato. Si basa su chi sono veramente", dice Bieber. L'ultimo album in studio del cantante è "Changes", uscito lo scorso febbraio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.