Ultravox: box celebrativo per i 40 anni di "Vienna"

Il quarto album di studio della band, uscito nel 1980, ripubblicato in edizione Super Deluxe
Ultravox: box celebrativo per i 40 anni di "Vienna"

Usciva l'11 luglio del 1980 "Vienna", quarto album del gruppo inglese degli Ultravox, primo in cui militava in formazione Midge Ure e primo anche ad ottenere significativi risultati di vendita.
E' una buona occasione per ripercorrere la carriera degli Ultravox, che ebbe inizio nell'aprile del 1974, quando la band nasceva con il nome di Tiger Lily. Foxx, che si sarebbe poi dedicato a una carriera solista molto apprezzata dalla critica ma poco soddisfacente dal punto di vista commerciale (solo l'album d'esordio "Metamatic" e i singoli "Underpass" e "No one's driving" riuscirono ad ottenere buoni risultati di vendita), fondò il gruppo nel 1974, quando ancora non aveva adottato il nome d'arte e si chiamava Dennis Leigh, con  Chris Allen e Steve Shears, ampliandolo poi con Warren Cann e Billy Currie.
All'atto del contratto con la Island, la band scelse il nome Ultravox! (con il punto esclamativo, come tributo al gruppo tedesco dei Neu; Leigh adottò lo pseudonimo di John Foxx e Chris Allen quello di Chris Cross) e pubblicò l'eponimo album d'esordio nel 1977; il disco fu coprodotto da Steve Lillywhite e Brian Eno, e conteneva canzoni ispirate ai Roxy Music, ai New York Dolls e ai Kraftwerk; la canzone più memorabile era "My sex".

L'album non entrò in classifica, come nemmeno il successivo "Ha! Ha! Ha!" (1977), del quale ricordiamo "Hiroshima mon amour".

Il terzo album degli Ultravox, che nel frattempo avevano abbandonato il punto esclamativo, si intitolava "System of Romance" (1978), fu prodotto da Conny Plank, ma anche questo non riuscì ad entrare nelle classifiche; fra gli altri titoli del disco vi proponiamo l'ascolto di "Quiet men".

Le tensioni interne al gruppo portarono all'interruzione del contratto con la Island, a un nuovo rapporto con la Virgin e all'ingresso in formazione di Midge Ure, proveniente dai Silk e dai Rich Kids di Glen Matlock (ma aveva anche suonato con i Thin Lizzy), in sostituzione di Foxx e di Robin Simon.
E il primo album della reincarnazione degli Ultravox, "Vienna" (1980), riuscì finalmente a far ottenere agli Ultravox l'ingresso nella Top 20 britannica; prodotto da Conny Plank con la band, tutte le canzoni erano state scritte da Ure e dal batterista Warren Cann, e una di queste, pubblicata nel gennaio 1981 come terzo singolo - la canzone eponima, appunto "Vienna", ispirata al film "Il terzo uomo" di Carol Reed, e accompagnata da un efficace video - diede finalmente alla band l'ingresso in Top Ten.

Il singolo di "Vienna" arrivò al numero due, non riuscendo a salire in vetta a causa di "Woman" di John Lennon (spinta dall'emozione causata dall'assassinio del dicembre 1980) e poi della meno nobile (ma divertente) "Shaddap your face" di Joe Dolce.

L'album "Vienna", che alla pubblicazione (in luglio) era arrivato al numero 14, risospinto dal successo del singolo riuscì a salire fino al numero 2 della Top Ten britannica.

Il 9 ottobre di quest'anno 2020 "Vienna" - che già era stato ripubblicato nel 2000 con quattro bonus track, e nel 2008 e nel 2014 in edizione rimasterizzata - è uscito in edizione deluxe in cinque dischi: l'album originario in versione analogica, l'album rimasterizzato da Steven Wilson, una raccolta di singoli e facciate B, un disco di provini in studio (molti dei quali strumentali) ricavati da audiocassette del 1979 e 1980 e un live registrato a St Albans nel 1980.

Ecco la tracklist integrale:

Vienna 40th anniversary 5CD+DVD super deluxe

CD One: Vienna [Original 1980 Analog Master]

01. Astradyne
02. New Europeans
03. Private Lives
04. Passing Strangers
05. Sleepwalk
06. Mr. X
07. Western Promise
08. Vienna
09. All Stood Still

CD Two: Vienna [Steven Wilson Stereo Mix] *

01. Astradyne
02. New Europeans
03. Private Lives
04. Passing Strangers
05. Sleepwalk
06. Mr. X
07. Western Promise
08. Vienna
09. All Stood Still
10. Waiting
11. Passionate Reply
12. Alles Klar
13. Herr X

https://www.youtube.com/watch?v=BkhARER6zTI

https://www.youtube.com/watch?v=p8s59rDAW4k

CD Three: Rarities: Singles/B-Sides/Live

01. Sleepwalk [Early Version]
02. Waiting
03. Face To Face [Live in St Albans 16/8/1980]
04. King’s Lead Hat [Live at The Lyceum 17/8/1980]
05. Vienna [Single Version]
06. Passionate Reply
07. Herr X
08. All Stood Still [Single Version]
09. Alles Klar
10. Keep Talking [Cassette Recording During Rehearsals]
11. All Stood Still [12” Mix]
12. Sleepwalk [Soundcheck, The Lyceum 17/8/1980]
13. All Stood Still [Soundcheck, The Lyceum 17/8/1980]
14. Vienna [Live Video Version, St Albans City Hall 16/8/80] *
15. Sleepwalk [Live Video Version, St Albans City Hall 16/8/80] *

CD Four: Cassette Recordings During Rehearsals 1979/80 *

01. Astradyne
02. New Europeans (Instrumental)
03. Private Lives (Instrumental)
04. Passing Strangers (Instrumental 1)
05. Sleepwalk (Version 1)
06. Mr. X
07. Western Promise
08. Vienna
09. All Stood Still (Instrumental 1)
10. Sound On Sound
11. Animal
12. Sleepwalk (Version 2)
13. Sound On Sound (Instrumental)
14. Passing Strangers (Instrumental 2)
15. All Stood Still (Instrumental 2)

CD Five: Live in St. Albans 1980 (2020 Mix) *

01. Astradyne
02. New Europeans
03. Passing Strangers
04. Quiet Men
05. Face To Face
06. Mr. X
07. Western Promise
08. Vienna
09. Slow Motion
10. Hiroshima Mon Amour
11. All Stood Still
12. Sleepwalk
13. Private Lives
14. King’s Lead Hat

DVD: Vienna
Vienna album – Steven Wilson Mix *
– 96/24 5.1 Surround Sound Mix
– DTS 96/24 5.1 Surround Mix
– DOLBY AC3 5.1 Surround Mix
– 96/24 LPCM Stereo Mix

B-sides – Steven Wilson Mix *
– 96/24 5.1 Surround Sound Mix
– DTS 96/24 5.1 Surround Mix
– DOLBY AC3 5.1 Surround Mix
– 96/24 LPCM Stereo Mix

Vienna album – 1980 Original Analog Master
– 96/24 LPCM Stereo Mix

B-sides – 1980 Original Analog Master
– 96/24 LPCM Stereo Mix
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.