Elisa: 230mila euro dai concerti per aiutare musicisti e staff

Gli utili delle otto date tenute a settembre sono stati impiegati per sostenere la sua band, la sua crew e i lavoratori dello spettacolo
Elisa: 230mila euro dai concerti per aiutare musicisti e staff

Elisa ha raccolto e distribuito 230mila euro in supporto alla sua band e al suo staff, costretto all'inattività dalle misure di contenimento dell'epidemia da Covid-19: lo rivela la testata britannica IQ, citando i dettagli dell'operazione.

La cantante friulana ha tenuto un tour di nove date nel corso del passato mese di settembre vendendo un totale di 11.565 biglietti (anche se i conti di IQ in questo specifico frangente non tornano, essendo per effetto del dpcm del 18 maggio scorso, poi riconfermato anche a settembre e ottobre, le venue all'aperto limitate alla capienza di 1000 unità, per un totale - quindi - di 9000 tagliandi per nove date) a prezzi compresi tra 34 e 68 euro l'uno. Al termine della serie di spettacoli e fatta la tara delle spese di produzione la stessa artista e la sua società di booking, la Friends and Partners, hanno deciso di rinunciare alle proprie quote devolvendo i propri guadagni alla causa del sostegno delle maestranze. Dei 230mila euro raccolti 190mila sono stati destinati alla band e alla crew di Elisa (sotto forma di raddoppio del compensi pattuiti), e i restanti 40mila per per sostenere i lavoratori dello spettacolo.

"Alcuni membri del mio gruppo, tecnici e musicisti, sono con me da quando ho fondato la mia band, circa 23 anni fa", ha spiegato al proposito Elisa: "Sono come la mia famiglia e si sarebbero trovati in grave difficoltà se non avessi preso questa decisione. Questo è il momento in cui dobbiamo fare qualcosa e non aspettare che lo faccia qualcun altro".

"Lavoro con Elisa da 19 anni. Questo tour è stato uno dei più emozionanti per le circostanze eccezionali dovute al Covid, ma anche per la generosità di Elisa", ha aggiunto il manager dell'artista Giulio Koelliker: "Ci ha restituito quello che ci mancava di più in tutti quei mesi terribili: la gioia di lavorare".

"Abbiamo partecipato all'idea di Elisa con entusiasmo", ha concluso l'ad di Friends & Partners Ferdinando Salzano: "Cercare di mantenere viva l'intera filiera della musica è fondamentale per poter tornare alla normalità nei concerti".

Dall'archivio di Rockol - Amici 2017, parla il coach della squadra blu
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.