Blondie al lavoro su un nuovo album

Lo rivela Debbie Harry: 'Ma siamo solo all'inizio, la pandemia non ci ha permesso di andare in studio'
Blondie al lavoro su un nuovo album

Discograficamente fermi a "Pollinator" del 2011 (leggi qui la recensione), i Blondie hanno fatto sapere di essere al lavoro su un nuovo album di inediti: a rivelarlo è stata la leader della formazione newyorchese Debbie Harry nel corso di un'intervista rilasciata al New Musical Express.

Dopo aver definito l'ultimo anno "una tempesta di merda", e aver commentato la recente uscita di Van Morrison in merito alle misure anti-Covid ("E' meraviglioso, un talento straordinario, ma è anche completamente pazzo. Ha una lunga storia alle spalle di comportamenti bizzarri e non mi ha stupito troppo. Alla fine, tutti sono liberi di avere una propria opinione"), la cantante nata a Miami ma diventata un'icona nella Grande Mela ha spiegato come i lavori in vista del dodicesimo capitolo in studio del gruppo di "Heart of Glass" siano effettivamente iniziati, ma prima di vedere il disco essere lanciato sui mercati dovrà passare ancora un po' di tempo.

"Ne abbiamo parlato e abbiamo un po' di idee sotto forma di demo, ma non abbiamo ancora fissato niente perché non siamo riusciti ad andare in studio", ha dichiarato la Harry: "Le canzoni non hanno ancora una forma precisa, siamo nell primissime fasi del lavoro. Una delle cose che abbiamo fatto per l'ultimo disco è stata trovarci in studio per contribuire tutti, strumenti alla mano, allo sviluppo dei brani, e credo che faremo ancora così".

Tuttavia, rispetto a "Pollinator", al quale contribuirono autrici come Sia e Chalie XCX, il gruppo non ha intenzione di fare ricorso a risorse esterne in fase di scrittura: "Chris [Stein, il chitarrista e principale partner creativo della Harry] ha diverse canzoni e c'è una specie di ballata del nostro produttore John Congleton che mi piacerebbe molto registrare. E non vedo l'ora di sentire cosa proporrà il nostro tastierista Matt Katz-Bohen, che ha scritto molte delle nostre canzoni in passato. Quindi no, non avremo lo stesso approccio avuto per 'Pollinator'. Certo, se qualcuno dovesse proporci una canzone che ci piace da morire, ovviamente la faremmo, ma per questo disco non andremo a cercarle in giro".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.