Noel Gallagher è l'ospite speciale del nuovo brano di Andrew Cushin. Ascolta.

"Where's My Family Gone'" vede la la collaborazione del giovane cantautore inglese con l'ex Oasis.
Noel Gallagher è l'ospite speciale del nuovo brano di Andrew Cushin. Ascolta.

Andrew Cushin si è fatto conoscere con "Waiting For The Rain", una ballata elegante che ricorda cantautori come Richard Ashcroft e i fratelli Gallagher. Il giovanissimo talento di Newcastle ha pubblicato un altro singolo dal titolo "Where's My Family Gone" che vede la collaborazione di una star d'eccezione, Noel Gallagher. Un sogno che si avvera. Per questa nuova canzone Andrew Cushin si è affidato alla produzione dell'ex Oasis che ha anche suonato la chitarra solista e fatto da seconda voce, arruolando i suoi High Flying Birds per suonare tastiere e batteria. L'influenza del maggiore dei Gallagher si sente prepotentemente con un sound che ricorda le atmosfere di diversi suoi brani. Dopo essere stato contattato dal manager di Andrew che gli aveva spedito alcuni demo, Noel ha accetato di salire a bordo e partecipare alla traccia. "Quando Noel è arrivato stavo tremando, mi ha stretto la mano e abbiamo chiacchierato - ha spiega Cushin - abbiamo parlato delle nostre famiglie e di tutti i grandi momenti dagli anni '90", mi ha subito messo a mio agio".

Caricamento video in corso Link

Non è finita. Come riportato negli scorsi giorni Noel Gallagher sta scrivendo una nuova canzone ispirata dal suo amore per la musica di John Lennon. Un pezzo che dovrebbe far parte di un album tributo. A riportarlo è il The Sun secondo cui l'ex Oasis sta lavorando alla traccia ai Tileyard Studios di Londra, proprio nei giorni in cui Lennon avrebbe compiuto 80 anni, ricordati anche con una foto strappalacrime pubblicata da Paul McCartney. L'icona dei Beatles dovrebbe essere celebrata da suo figlio, Sean Lennon, con un album ricco di ospiti, un omaggio alla figura e all'arte del padre. Ma le notizie trapelate sono ancora poche. "Sean voleva che Noel fosse a bordo per il suo amore per i Beatles e per John e anche per il grande impatto che ha avuto sulla scena musicale britannica negli ultimi decenni", ha riveltato una fonte al The Sun. 

Dall'archivio di Rockol - "Hi, I'm Liam" - il saluto di Noel
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.