Neil Young pubblica un inedito come anticipazione del box set ‘Archives Volume 2’

Il brano ‘Come Along and Say You Will’, mai pubblicato prima dal cantautore canadese, sarà incluso nella raccolta di prossima uscita.
Neil Young pubblica un inedito come anticipazione del box set ‘Archives Volume 2’

Neil Young ha reso disponibile all’ascolto sul proprio sito web un brano inedito, prima anticipazione del box set “Archives Volume 2: 1972-1976” che uscirà il prossimo 20 novembre. La canzone mai pubblicata prima dal 74enne artista, dal titolo “Come Along and Say You Will”, è stata registrata nel dicembre del 1972 presso lo studio di registrazione del cantautore canadese, il Broken Arrow Ranch, insieme alla band con cui Young ha collaborato tra il 1971 e il 1973, gli Stray Gators.

Attualmente l’inedito è disponibile in streaming (a questo indirizzo) solo per gli utenti registrati al sito e all’app Neil Young Archives. Come sottolineato da Consequence of Sound, la canzone, a volte erroneamente intitolata “Lonely Weekend”, circola da anni tra i fan in versione pirata e per avere un idea del pezzo è possibile ascoltare una registrazione audio non ufficiale di una performance del 1973.

“Archives Volume 2: 1972-1976”, disponibile all’acquisto unicamente su Neil Young Archives, sarà pubblicato sotto forma di doppio cofanetto di dieci dischi organizzati cronologicamente, a partire dal materiale registrato poco dopo l'uscita di “Harvest”, nel 1972, per terminare con il suo tour asiatico/europeo del marzo 1976 con i fedeli Crazy Horse. La raccolta (leggi qui la tracklist) includerà brani mai pubblicati in precedenza, come “Come Along and Say You Will”, e versione inedite di canzoni già note.

Il box set contenente materiale registrato tra il 1972 e il 1976 non è l’unica pubblicazione di Neil Young di prossima uscita. Prima dell’arrivo sui mercati di “Archives Volume 2: 1972-1976”, infatti, il 6 novembre vedrà la luce "Return to Greendale", un album dal vivo, con il corrispondente film-concerto, che è stato registrato durante il tour di Young del 2003 con i suoi Crazy Horse. Esattamente un mese dopo - il 6 dicembre - sarà la volta del disco live e del film dal titolo "Way Down in the Rust Bucket”, testimonianza dello show tenuto dal cantautore il 13 novembre 1990 al Catalyst di Santa Cruz, in California.

Agli inizi del 2021, invece, sarà pubblicato in veste ufficiale “The Bottom Line - Citizen Cane Jr. Blues”, uno tra i bootleg più amati dai fan del musicista canadese - che lo scorso giugno ha pubblicato il cosiddetto .album “perduto” “Homegrown”  (leggi qui la nostra recensione) inciso fra il 1974 e il 1975.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.