Paul McCartney, imminente un nuovo album?

Starebbe per uscire "McCartney III", il prossimo lavoro dell'ex Beatle. Ne scrive l'esperto Luca Perasi.
Paul McCartney, imminente un nuovo album?

Ormai manca solo l’ufficialità. Il nuovo album di Paul McCartney, dal titolo “McCartney III”, è pronto e dovrebbe essere pubblicato in dicembre. Nelle ultime settimane le voci si sono rincorse sempre più insistentemente su forum e pagine Facebook dei fans dell’ex-Beatle, e anche il chitarrista della band che lo accompagna dal vivo da vent’anni, Rusty Anderson, lo ha confermato in un’intervista qualche giorno fa. Oggi un altro post su Facebook, pubblicato dalla pagina “McCartney Legacy”, riporta la notizia dell’imminenza dell’annuncio e un’indiscrezione. L’album conterrebbe canzoni scritte di recente e tracce d’annata, probabilmente anch’esse inedite e finalmente completate da Paul.


Inciso da McCartney presso il suo studio privato nel Sussex in totale solitudine durante la quarantena dello scorso inverno-primavera, il disco dovrebbe continuare la tradizione di “McCartney” (1970) e “McCartney II” (1980), in cui Paul aveva suonato tutti gli strumenti e cantato tutte le parti vocali, con il solo apporto dell’allora moglie Linda Eastman ai cori in alcuni brani.
Gli appassionati sono in fermento. Si tratta di una mossa a sorpresa da parte di Paul, a soli due anni da “Egypt Station”; anche se nel mio articolo apparso in occasione del 78esimo compleanno di McCartney (che potete leggere qui) avevo prefigurato qualcosa di simile…
Personalmente “sentivo il bisogno” di un McCartney in solitudine, con buona pace di tutti i musicisti che lo hanno accompagnato in questi cinque decenni post-Beatles. Spero proprio che si tratti di album più spartano rispetto al precedente, con un lavoro di produzione meno ingombrante, dove l’accento sia sulle canzoni. Gli arrangiamenti che vorrei? Austeri, essenziali, sobri. Vedremo. Anzi, ascolteremo.

Luca Perasi
 

Luca Perasi, autore di Paul McCartney. Recording sessions (1969-2013). A journey through Paul McCartney's songs after The Beatles, è fra i massimi esperti (non solo in Italia) della discografia di McCartney

 

L'amico Luca Perasi scrive di "mossa a sorpresa". Per quel che mi riguarda, la sorpresa non è molta. Avrei scommesso che McCartney non sarebbe riuscito a starsene in disparte, nel bel mezzo delle (fin troppo celebrative) commemorazioni del 9 ottobre 2020, giorno in cui John Lennon avrebbe compiuto 80 anni, e di quelle che si preannunciano in occasione del quarantennale (8 dicembre 1980-8 dicembre 2020) dell'usccisione di Lennon da parte di Mark Roger Chapman. La rivalità fra i due leader dei Beatles è sempre stata accesa, ora con ricadute positive (come durante tutta l'attività del gruppo, fino allo scioglimento), ora con punte di acrimonia sgradevoli (come nei primi anni Settanta).

McCartney, che non sopporta caratterialmente di essere poco presente sui media, e non manca occasione per fare in modo di essere protagonista, non avrebbe (artisticamente) alcun bisogno né alcuna urgenza di far uscire un disco proprio in questo  periodo - perché non rimandare, che so, a gennaio? E invece eccolo pronto ad occupare spazio di visibilità con un nuovo disco. Avrei trovato più elegante che concedesse spazio all'ex partner. Ma, appunto, Paul è fatto così... (fz)

Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.