Sade: dopo dieci anni, un nuovo album

Se la davate per dispersa, fareste bene a ricredervi: la cantante sta lavorando a nuova musica e i tempi sarebbero maturi per il ritorno.
Sade: dopo dieci anni, un nuovo album

Potrebbe finire presto il lunghissimo silenzio discografico di Sade Adu. La band capitanata dalla cantante di origini nigeriane, salita alla ribalta intorno alla metà degli Anni '80 grazie a dischi come "Diamond life" e "Promise" e singoli come "Your love is king", "Smooth operator" e "The sweetest taboo", non pubblica un nuovo album di inediti da più di dieci anni: l'ultimo, "Soldier of love", arrivò sugli scaffali dei negozi di musica nel febbraio del 2010, seguito un anno dopo dalla raccolta "The ultimate collection". Segni di vita nel 2018 con "Flower of the universe" e "The big unknown", due canzoni inedite registrate rispettivamente per la colonna sonora del film "A wrinkle in time" di Ava DuVernay (adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo fantasy della scrittrice Madeleine L'Enige) e per quella di "Widows" (diretto da Steve McQueen). Due anni fa Stuart Matthewman, autore, produttore e chitarrista del gruppo, aveva fatto sapere in un'intervista che Sade e soci non avevano certo smesso di fare musica: "A lei non interessano la celebrità e i soldi, vuole fare solo bella musica. Quando il disco sarà pronto, uscirà". I tempi sarebbero quasi maturi. Almeno, così sostiene la rivista GQ, secondo la quale Sade Adu, Paul Denman, Andrew Hale e lo stesso Matthewman stanno lavorando all'ideale successore di "Soldier of love" a casa della cantante, nel Gloucestershire, contea dell'Inghilterra sud-occidentale, tra Bristol e Oxford.

Caricamento video in corso Link

La notizia arriva in concomitanza con la pubblicazione della compilation "This far", da venerdì nei negozi: contiene i sei dischi in studio incisi da Sade fino ad oggi, da "Diamond life" dell''84 allo stesso "Soldier of love", in formato cd e vinile, rimasterizzati agli Abbey Road Studios. La band ha confermato proprio a GQ di essere al lavoro, tra le righe: "'This far' è solo una tappa del percorso, non di certo la fine".

Attentissima alla privacy ed estremamente abile a sfuggire a ogni genere di mondanità, Sade si è sempre descritta come una "star riluttante". Con oltre 50 milioni di copie vendute in tutto il mondo, nel 2002 fu insignita del titolo di ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico per i servizi resi alla musica: "Un grande gesto per me e tutte le donne nere in Inghilterra", commentò. La sua musica ha segnato più di una generazione di cantanti. Da Missy Elliott a Aaliyah (scomparsa tragicamente nel 2001, nel bel mezzo della sua scalata al successo, in un incidente aereo), passando per Beyoncé, sono diverse le artiste che hanno riconosciuto di avere un grosso debito artistico con la cantante e la sua band.

Caricamento video in corso Link

Voci di un ritiro dalle scene di Sade si diffusero già nel 2011, durante la promozione di "Soldier of love", che portò la cantante ad esibirsi in giro per il mondo dopo otto anni, tanti quanti ne erano passati dal precedente album "Lovers live" e la relativa tournée: "Questa potrebbe essere l'ultima volta che intraprendo una cosa simile. Sinceramente non mi vedo a cantare sempre e continuamente le stesse canzoni. Non so se mi prenderò ancora un impegno di questo genere. Penso che sia improbabile".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.