Un sondaggio ha appena eletto questo disco il migliore degli Anni '80

L'ha spuntata su "Thriller" di Michael Jackson, "Back in black" degli AC/DC e "Born in the USA" di Springsteen.
Un sondaggio ha appena eletto questo disco il migliore degli Anni '80

"Born in the U.S.A." di Bruce Springsteen? "Thriller" di Michael Jackson? "Back in black" degli AC/DC? "Purple rain" di Prince? "Music for the masses" dei Depeche Mode? "Let's dance" di David Bowie? "True blue" di Madonna? No, è "The Joshua Tree" degli U2 il miglior album degli Anni '80. A deciderlo sono stati gli ascoltatori della BBC Radio 2 attraverso un sondaggio lanciato in occasione del National Album Day, la giornata in cui nel Regno Unito viene celebrato l'oggetto disco, che ricorre il 10 ottobre.

L'album del 1987 della band capitanata da Bono Vox, già forte dei successi conquistati con i primi quattro lavori, da "Boy" del 1980 a "The unforgettable fire" del 1984, passando per "October" del 1981 e "War" del 1983, ha avuto la meglio su "Brothers in arms" dei Dire Straits (secondo posto) e "The Stone Roses" degli Stone Roses (terzo posto). "Thriller" di Michael Jackson ha dovuto accontentarsi della quarta posizione, seguito da "Appetite for destruction" dei Guns N' Roses, "The Queen is dead" degli Smiths, "Graceland" di Paul Simon, "The lexicon of love" degli ABC e "Purple rain" di Prince.

Fuori dalla top 10 "Rio" dei Duran Duran, "Born in the U.S.A." di Springsteen, "Back in black" degli AC/DC e "Faith" di George Michael.

BBC Radio 2 è tra le stazioni radiofoniche più seguite nel Regno Unito, con 14,44 milioni di ascoltatori a settimana. "Abbiamo avuto il privilegio di tornare a suonare 'The Joshua Tree' dal vivo in tutto il mondo negli ultimi anni ed è stata quasi una chiusura del cerchio", ha detto The Edge, il chitarrista degli U2, commentando i risultati del sondaggio e sottolineando l'attualità dell'album del 1987, cui faceva da sfondo la Guerra Fredda tra USA e URSS, "siamo entusiasti che le persone siano ancora legate a queste canzoni".

Prodotto da Daniel Lanois e Brian Eno e registrato nel 1986 ai Windmill Lane Studios di Dubilino, in Irlanda, "The Joshua Tree" permise agli U2 di aggiudicarsi i loro primi due Grammy Awards come "Album of the Year" e "Best Rock Performance by a Duo or Group".

Dal disco furono estratti, tra gli altri, i singoli "With or without you", "I still haven't found what I'm looking for" e "Where the streets have no name". Bono e compagni ne hanno celebrato il trentennale nel 2017 con una speciale riedizione e un tour celebrativo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.